POST GARA DI ALMA-TERMOLI

PARLANO ANDREA SIVILLA E MISTER ALESSANDRINI

FANO – Fa valere ancora una volta la legge dell’ex. Andrea Sivilla così come ha infilzato l’Agnonese domenica scorsa, anche oggi è protagonista nella vittoria sul Ternoli, squadra con cui ha militato diversi anni fa. Un Mancino insidioso manda in paradiso il popolo granata che ora torna a sognare visto che la Maceratese è più vicina, con un distacco di 6 punti. “Era difficile oggi, – esordisce Sivilla – l’abbiamo visto durante l’arco della gara. Nel primo tempo abbiamo sbloccato la partita,poi abbiamo avuto diverse occasioni. Nella ripresa siamo stati messi all’angolo, subendo il forcing dei molisani ma siamo stati compatti mantenendo il vantaggio. Ci avviciniamo alla Maceratese, anche se noi dobbiamo pensare solo a noi stessi”.

Contento pure mister Marco Alessandrini: “Bene, una vittoria sofferta. Sapevamo delle insidie, abbiamo ottenuta una vittoria in cui è stata determinante la capacità di soffrire. Il fatto che la Maceratese avesse giocato ieri ci poteva mettere un pò di tensione, invece abbiamo mantenuto la lucidità giusta per gestire le aspettative. Quindi accorciamo il gap in classifica con una giornata in meno da disputare”.