POST ALMA-CHIETI

POST ALMA-CHIETI

PARLANO GABELLINI E ALESSANDRINI

FANO – Questo il commento di patron Gabellini al termine dell’incontro pareggiato contro il Chieti. “Non sono state assorbite le due sconfitte e, parallelamente, sono emerse insicurezze latenti. Bisogna farsa attenzione ma penso che siamo di nuovo in salita. Ora dobbiamo compattarci, il campionato è molto complicato. Le gioie delle scorso anno devono essere solamente un ricordo, poiché questo torneo nasconde insidie che vanno affrontate con calma e unità. Noi non siamo nel momento migliore, la squadra ha fatto tanto e paghiamo questo calo fisico. Se oggi abbiamo sofferto lo dobbiamo pure al Chieti che si è mostrato avversario ostico e solido”.

Lo prende positivamente questo punto mister Alessandrini che analizza così la gara: “Questo punto importante specie in chiave mentale. Oggi facciamo fatica anche a fare il passaggio di mezzo metro dal momento che alcune sicurezze ci sono venute meno, pertanto dobbiamo tornare a prendere confidenza con certi automatismi. Oggi a gara in corso ho cambiato modulo perché mi è sembrato che non stavamo coprendo bene il campo, però fa parte della strategia che può adottare un allenatore. Il Chieti è una squadra che può contare su calciatori di grande esperienza, a dimostrazione che il campionato è lungo e pieno di ostacoli. Noi speriamo di tornare presto in carreggiata”.