POST ALMA-MACERATESE

POST ALMA-MACERATESE

Fano – Parla di un punto che muove la classifica, figlio di una prova determinata in cui i granata sono stati compatti. Mister Cusatis vede il bicchiere mezzo pieno dopo il pari con la Maceratese, affermando: “Dovevamo fare la prestazione e dovevamo dimostrare compatezza. Nel primo tempo abbiamo fatto più fatica perché la Maceratese ha fatto densità chiudendo tutti i varchi. Nella ripresa abbiamo preso coraggio e alla lunga siamo cresciuti. A mio avviso è stata una buona gara, peccato per la mancata concretezza in zona gol. Ovviamente, non possiamo pensare di segnare ogni volta che tiriamo. Cercheremo di migliorare in fase realizzativa curando meglio la precisione. Come aspetto positivo c’è da segnalare che abbiamo tenuto il ritmo dall’inizio alla fine. Abbiamo cercato spesso la giocata di prima alle spalle dei difensori, ci siamo concentrati in settimana su queste situazioni e oggi spesso siamo riusciti ad applicare questi concetti creando diversi pericoli alla loro difesa”.

Anche Marco Taino è soddisfatto della prova dei granata: “Buona gara, buon atteggiamento. Venivamo dalla scoppola di Teramo e oggi volevamo a tutti i costi riscattarci. Peccato per il gol, anche se sotto il piano del gioco siamo stati più presenti e più pericolosi. Loro hanno pensato a difendersi, non hanno osato mai.Se fossimo stati più precisi, sarebbe arrivata anche il gol. Vuol dire che arriverà a Reggio Emili. Ora continuiamo a lavorare poichè siamo consapevoli che solo se emergiamo come gruppo possiamo fare punti in ogni campo. “.

img_9316 img_9316