E’ TORNATO SIVILLA

E’ TORNATO SIVILLA

TRIPLETTA DELL’ATTACCANTE

Fano – Torna il Fano, torna Sivilla. I granata riassaporano la vittoria trascinati dal suo attaccante che ritrova il gol dopo un periodo di flessione. L’Avezzano esce con le ossa rotte perdendo per 4 a 2. Alessandrini deve fare a meno di Nodari, Torta, Lunardini e Borrelli. Il modulo è sempre il 4-3-3 che la settimana scorsa ha dato garanzie contro la Fermana. La banda fanese inizialmente studia e prende le misure del campo, l’Avezzano però è più spigliato. Al 27′ la formazione granata potrebbe passare: Chiacchiarelli butta in mezzo, Gucci non ci arriva ma da dietro arriva Camilloni che calcia bene e sfiora l’angolino. L’occasione però non si traduce in continuità, così l’Avezzano spinge e trova il vantaggio con Di Genova che di prima intenzione serve Puglia che con un diagonale supera Ginestra. Nella ripresa l’Alma però è più spigliata e intraprendete e acciuffa il pari con Sassaroli bravo di testa a deviare la battuta di Chiacchiarelli. Da questo punto sale in cattedra Sivilla che mette in vita uno show. Prima porta avanti i suoi con il marchio di fabbrica: si accentra dalla sinistra e batte il portiere con una stilettata chirurgica. Ancora in gol con una bordata imprendibile ed in fine, servito da Sassaroli, sacca in velocità e di precisione infila il portiere locale. Nel finale l’Avezzano mette paura al Fano trovando prima il gol del 4 a 2 e poi colpendo un palo su punizione.

Sivilla_alma