PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE GRADINATA, L’ALMA HA BISOGNO DI VOI!

Nel corso di inizio stagione, sono stati effettuati alcuni piccoli lavori di miglioria allo Stadio Raffaele Mancini di Fano. Dalla ritinteggiatura della facciata di ingresso principale ai muri circondanti il terreno di gioco alle scalinate della tribuna centrale e laterale ritoccate di granata, numerosi sono stati gli interventi di ripristino attuati per il maquillage del Mancini.
Il passo successivo, ed anche il più grande, è la gradinata lato Ancona, dichiarata inagibile per via dell’usura del settore in questione.

L’Alma Juventus Fano 1906, considerata l’esposizione mediatica della gradinata, ha deciso di intervenire con un’operazione di marketing dal valore prettamente sociale. “Come società abbiamo deciso di prendere provvedimenti riguardo lo stato attuale in cui versa questo settore – le parole del Responsabile Marketing dell’Alma Carlo Briganti – . L’idea è quella di posizionare una gigantografia di tifosi granata immortalati in precedenti gare casalinghe che vada ad occupare tutta la gradinata, riprendendo il discorso fatto da alcune società calcistiche, ad esempio la Triestina, inaugurato in occasione della partita contro il Pescara nel 2010. E’ un modo per offrire non solo un’immagine più viva e colorata alle telecamere che riprendono le nostre gare tra le mura amiche, ma anche per rilanciare e valorizzare una porzione di stadio in disuso”.

La realizzazione grafica dello striscione digitale è frutto del lavoro del graphic designer dell’Alma Luca Marini che ha selezionato le immagini da poter rappresentare e del partner commerciale DNA-Codice Creativo addetta alla produzione ed installazione che avverrà nei prossimi giorni. “Ringraziamo sia Luca per la sua professionalità sia la DNA che ha immediatamente accolto il nostro progetto di riqualificazione, capendo l’importanza di questa operazione dalla valenza prettamente sociale – prosegue Briganti – . All’interno dello striscione verranno posizionate delle aree in cui gli imprenditori che vorranno sostenere la nostra causa potranno decidere di apporre il nome della propria attività, partecipando, quindi, alla nostra iniziativa. Voglio lanciare un appello a tutti coloro che hanno l’Alma nel cuore: lo stadio è un bene della città di Fano e va tutelato. Abbiamo la possibilità di giocare nei professionisti e vogliamo vedere uno stadio che sia all’altezza di questa categoria. Perciò vi chiediamo un contributo affinchè ci aiutiate a realizzare questo progetto che possa restituire un’immagine dignitosa al nostro impianto. Il Mancini è un patrimonio fanese e, come tale, ha bisogno di cura e tutela. Non abbandoniamolo”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano