LA BERRETTI DEL COMANDANTE RONDINA ASFALTA LA CAPOLISTA RAVENNA

BERRETTI
3^ GIORNATA DI ANDATA

ALMA JUVENTUS FANO: 1 Santarelli, 2 Ferri (30’st 15 Mariotti), 3 Bonci, 4 Giorgini, 5 Rovinelli, 6 Tamburini, 7 Damiani, 8 Morsucci (38’st 18 Bianchi), 9 Mainardi (c)(23’st 21 Faye), 10 Prosperi (38’st 16 Santi), 11 Montesi (38’st 20 Berlini). All: Alberto Rondina
A disp: 12 Ceccarelli, 13 Codignola, 14 Pensorosi, 15 Mariotti, 16 Santi, 17 Polverari, 18 Bianchi, 19 Borioni, 20 Berlini, 21 Faye

RAVENNA FC: 1 Salvatori, 2 Maltoni, 3 Dradi, 4 Rapanaro, 5 Gordini, 6 Sarti, 7 Bezzi, 8 Marra, 9 Frisari, 10 Mancini, 11 Minieri. All: Marcello Ottaviani
A disp: 12 Aversa, 13 Stellacci, 14 Rechichi, 15 Sulko, 16 Vicentini, 17 Angelini, 18 Raccagni, 19 Cesprini, 20 Sanchez

3’pt Montesi (F), 44’pt Mainardi (rig.)(F)
Ammoniti: 22’st Rovinelli

Colpaccio dell’Alma che, sul campo dell’Arzilla, asfalta la capolista Ravenna con un 2-0 tondo e che regala i primi tre punti di questa stagione al comandante Rondina ed ai suoi uomini.

La gara si sblocca dopo soli 3 minuti di gioco con ad un’azione personale di Montesi che, grazie alla sua forza fisica e facilità di corsa, ha puntato dritto l’avversario e, appena arrivato in area, ha lasciato partire un tiro di sinistro che si è infilato nel primo palo. Una rete di pregevole fattura per il baby granata, che ha fatto capire subito agli avversari che si faceva subito sul serio.
Ad un solo giro di orologio dal termine della prima frazione di gioco, Morsucci si procura un calcio di rigore: dal dischetto capitan Mainardi gela Salvatori per il 2-0
Il secondo tempo scivola via senza tante emozioni. Da rilevare l’occasione degli ospiti di accorciare le distanze con un penalty in loro favore, sapientemente sventato da Santarelli, al suo secondo rigore parato in queste prime tre sole giornate di campionato. Dopo il brivido giallorosso, l’Alma ha serrato i ranghi mantenendo il vantaggio grazie all’ottima gestione dei cambi optata da mister Rondina. Da annotare sul taccuino anche una traversa ed un contropiede colpiti da Montesi, nel pieno delle sue forze insieme a Mainardi, Prosperi e Santarelli.

“Siamo tutti contenti perchè è arrivata questa prima vittoria strameritata per di più contro la capolista – le dichiarazioni a caldo di mister Rondina – . Sabato scorso potevamo portare a casa l’intera posta in palio ma siamo stati poco precisi sottoporta. Il Ravenna era la capolista e batterla non era affatto semplice, ma noi abbiamo giocato davvero bene, siamo stati equilibrati, soffrendo quando c’era da soffrire e cinici quando era il momento di far male. Da allenatore sono molto soddisfatto che i miei ragazzi recepiscano al meglio il lavoro svolto durante la settimana da me e dal mio staff ed i frutti piano piano stanno arrivando”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano