ULTIMO CONTROLLO OK, FILIPPINI TORNA A DISPOSIZIONE

Fano, 28 Gennaio – Alberto Filippini ha svolto questa mattina al reparto di chirurgia maxillo facciale degli Ospedali Riuniti di Ancona la visita di controllo dove si sono valutati i progressi fatti dopo la frattura all’arcata orbitaria destra rimediata al termine del primo tempo della sfida casalinga contro il Vicenza lo scorso 22 Dicembre durante uno scontro con un avversario.  L’esito è stato positivo e ora Alberto, oltre a tornare ad allenarsi con il gruppo, sarà di nuovo disponibile per essere convocato in vista della sfida casalinga di sabato contro il Gubbio.

I progressi fatti dal giocatore in questo ultimo mese sono stati soddisfacenti come conferma il dott. Luca Stefanelli che ha seguito l’iter del recupero di Alberto sin dal primo momento: “ La visita sostenuta da Alberto oggi è stata decisiva in quanto l’esito positivo ha permesso al giocatore di ottenere il certificato per tornare a svolgere l’attività agonistica – spiega il dott. Stefanelli – oltre a questo con il dottor Consorti del reparto maxillo facciale di Ancona abbiamo anche deciso di far sostenere al giocatore una visita oculistica per stare più tranquilli ed anche in questo caso è andato tutto per il meglio. Sono stati due mesi in cui abbiamo fatto tutti i controlli necessari senza forzare i tempi e devo dire che sono soddisfatto perché a livello clinico tutto è andato per il verso giusto, Alberto mi ha confermato che sta bene anche sotto l’aspetto dell’umore considerando che l’ho visto carico”.

Non vede l’ora di tornare in campo Alberto Filippini e lo si capisce dalle sue parole: “ Il mio rientro era già programmato da un mese, oggi ho avuto il via libera da parte dei medici del reparto maxillo facciale dell’ospedale di Ancona e sono contento che tutto sia andato come stabilito – dichiara Filippini – finalmente questo periodo è passato e ora potrò tornare ad allenarmi con il gruppo visto che fino ad adesso ho svolto sempre un lavoro a parte. In questa fase del campionato in cui sono stato fuori la squadra ha affrontato tutte partite difficili, abbiamo iniziato il nuovo anno con l’impresa di Terni poi ci sono state queste ultime due battute di arresto dove soprattutto nella gara in casa contro il Südtirol potevamo fare sicuramente qualcosa in più. Sappiamo che ci sarà da lottare fino alla fine ma siamo consapevoli che il nostro obiettivo è la salvezza e daremo il massimo per ottenerla il prima possibile”.

 

 Nella foto: da sx il Dott. Giuseppe Consorti, il calciatore Alberto Filippini, il Dott. Enrico Betti e il Dott. Luca Stefanelli dopo la visita di controllo al reparto maxillo facciale degli Ospedali Riuniti di Ancona

 

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano