TUTTO CUORE

TUTTO CUORE

AJ FANO (4-3-1-2): Andrenacci; Lanini, Zigrossi, Ferrani, Taino; Gualdi (21’ st Filippini), Carotti, Schiavini; Gabbianelli (45’ st Borrelli); Germinale, Ferretti (40’ st Bellemo). A disp. Menegatti, Ashong, Torta, Cazzola, Masini, Zullo, Capezzani, Camilloni, Melandri. All. Scardovi (Cuttone squalificato)

TERAMO (4-3-1-2): Narciso, Imparato, Camilleri, Speranza, Karkalis (32’ st Barbuti); Baccolo (20’ st Carraro), Amadio, Ilari; Di Paolantonio; Tempesti (34’ st Petrella), Sansovini. A disp. Calore, Spighi, Altobelli, Fratangelo, Caidi, Mantini, Cesarini, Sales. All. Zauli
ARBITRO: Meleleo di Casarano
RETI: 26’ st Fioretti, 50′ st (rig.) Germinale
NOTE: spettatori 2.000 circa; ammoniti Karkalis, Camilleri, Fioretti, Andrenacci, Filippini, Narciso; angoli 5-3, recupero 2+6

FANO – Doveva essere vittoria, e così è stato. L’Alma torna ad assaporare i tre punti superando 2 a 0 il Teamo di Zauli. Predominio dei granata che, senza Cuttone in panchina, mostrano sin da subito grande voglia di imporsi. Nel primo tempo Gabbianelli e Fioretti provano il colpaccio, quest’ultimo gonfia la rete ma il guardalinee ravvisa un fuorigioco. Nella ripresa il canovaccio non cambia, tanto che i grana spingono sin da subito alla ricerca del gol che arriva al 70′: spizzata di testa illuminante di Germinale e diagonale vincente di Fioretti. Il bis arriva nel finale quando Filippini, assistito da Borrelli, viene atterrato da Narciso procurandosi il rigore. Dal dischetto Germinale non sbaglia e il Mancini esulta. Si riparte da qui.

ja-2