FERALPISALO’ – FANO 1-3

FERALPISALO’: 22 De Lucia, 2 Eleuteri (1’st 31 Zambelli), 3 Mordini, 4 Giani, 5 Rinaldi, 9 Caracciolo (c) (20’st 29 Stanco), 14 Altare (1’st 10 Ceccarelli), 17 Scarsella, 21 Carraro (1’st 18 Pesce), 25 Altobelli (37’pt 8 Magnino), 30 Maiorino. All: Damiano Zenoni
A disp: 1 Liverani, 8 Magnino, 10 Ceccarelli, 11 Contessa, 13 Legati, 18 Pesce, 19 Bertoli, 20 Mauri, 23 Denis, 27 Guidetti, 29 Stanco, 31 Zambelli.

AJ FANO: 1 Viscovo, 4 Gatti, 5 Said (1’st 8 Carpani), 10 Baldini (24’st 27 Barbuti), 11 De Vito, 15 Di Sabatino, 18 Parlati (c), 23 Tofanari, 24 Paolini (32’st 13 Boccioletti), 26 Marino, 30 Kanis (13’st 29 Di Francesco). All: Gaetano Fontana
A disp: 12 Fasolino, 2 Ricciardi, 3 Diop, 8 Carpani, 13 Boccioletti, 14 Giorgini, 17 Gjuci, 21 Sapone, 22 Venditti, 25 Sarli, 27 Barbuti, 29 Di Francesco

Arbitro: Claudio Petrella di Viterbo
Assistenti: Maicol Ferrari di Rovereto e Stefano Rondino di Piacenza

Reti: 32’pt Baldini (Fa), 46’pt Paolini (Fa), 18’st Di Francesco (Fa), 48’st Scarsella (Fe)
Ammoniti: 17’pt Eleuteri (Fe), 44’st Viscovo (Fa)
Espulsi:
Corner: 6-1
Recupero: 1^t 3′; 2^t 4′
Note: Feralpisalò in muta blu con maglia con striscia verde al centro e portiere in tenuta arancione; Fano in tenuta granata con rifiniture bianche e portiere in muta gialla. Terreno in ottime condizioni. Temperatura: 22°C
Al 37’esce in barella Altobelli per infortunio
Spettatori: 500 circa di cui 20 provenienti da Fano

Turnover per mister Fontana che opta per alcuni cambi di formazione in vista anche del prossimo match di domenica contro il SudTirol: tra le novità, oltre a Marino che prende il posto di Sapone a centrocampo e Paolini e Parlati insieme dal 1′, in attacco c’è il falso nueve Baldini che assume l’eredità di Barbuti.
Le mosse del tecnico granata si rivelano vincenti: Baldini crea parecchi grattacapi alla difesa avversaria. Al 9′ l’esterno massese sbroglia a centrocampo per Marino che va al tiro ma la palla finisce abbondantemente sopra la traversa; all’11 bella triangolazione con Paolini e Kanis con quest’ultimo che sciupa solo davanti al portiere. All 22′ è la volta di De Vito che, di sinistro, tenta la conclusione, ma il tiro è strozzato. Rispondono i gardesani con Caracciolo al 26′ che, imbeccato, tenta il pallonetto ma Viscovo è bravo a bloccare la palla in uscita. Al 28′ Baldini recupera palla da un calcio d’angolo in favore dei verdazzurri, porta a spasso la palla sulla fascia destra, si accentra in area avversaria e va al tiro sfiorando il palo. Al 32′ la consacrazione del Baldo con la rete tanto desiderata:
bel triangolo sui 35 metri tra l’ala ex Ascoli e Said che riceve il passaggio di ritorno e da 25 metri calcia una gran botta nell’angolo basso alla destra di De Lucia. Al 42’ fallo su Gatti, l’arbitro lascia proseguire in favore di Caracciolo che si trova a tu per tu con Viscovo che gli nega il tiro. Al 46′ Errore in rinvio di De Lucia, Paolini intercetta ai 25 metri defilato sulla destra, punta un uomo, rientra sul sinistro e calcia in porta, tiro alto e potente, De Lucia prova la deviazione, ma la palla sbatte sulla parte bassa della traverasa ed entra in porta per la rete del 2-0. Esplode il settore ospiti del Lino Turina con i tifosi granata che intonano cori in favore dell’Alma.
Nella ripresa, nonostante la girandola di cambi di mister Zenoni, è l’Alma a comandare il terreno del Turina: al 9’st Baldini filtra per Parlati che crossa di nuovo per il falso nueve marchigiano, anticipato, però, da De Lucia. Al 10’st scalda i guantoni Viscovo con una doppia parata, prima su Caracciolo poi su Magnino. Al 18’st arriva il tris delle aquile con l’appena entrato Di Francesco: ripartenza veloce dell’Alma con Gatti che, una volta giunto al limite dell’area, triangola bene con Baldini e batte De Lucia con un preciso diagonale. Curiosità: entrambi i tre marcatori sono alla loro prima rete in campionato e provengono dall’Ascoli. Al 31’st ancora una volta decisivo il portierone granata che dice di no prima a Ceccarelli poi a Stanco, appena subentrato a Caracciolo. Nel recupero, la saracinesca, che rimedia anche un’ammonizione, salva il risultato con un’uscita mirata su Stanco. Allo scadere arriva la rete inutile di Scarsella per il gol della bandiera lombarda.
Al triplice fischio, tutti sotto il settore ospiti a ricevere gli applausi strameritati dei tifosi granata a coronamento di una prestazione eccellente.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano