FANO – REGGIO AUDACE 0-0, TABELLINO E CRONACA

ALMA JUVENTUS FANO (4-3-3): 1 Viscovo, 4 Gatti, 8 Carpani (c) (17’st 24 Paolini), 10 Baldini (35’st 5 Said), 11 De Vito (35’st 28 Beduschi), 15 Di Sabatino, 18 Parlati, 21 Sapone (1’st 26 Marino), 23 Tofanari, 27 Barbuti, 30 Kanis (17’st 29 Di Francesco). All: Gaetano Fontana
A disp: 12 Fasolino, 2 Ricciardi, 3 Diop, 5 Said, 13 Boccioletti, 17 Gjuci, 22 Venditti, 24 Paolini, 25 Sarli, 26 Marino, 28 Beduschi, 29 Di Francesco.

REGGIO AUDACE (4-3-1-2): 12 Narduzzo, 5 Rossi, 6 Spanò, 7 Zanini (11’st 11 Lunetta), 8 Varone (11’st 21 Radrezza), 9 Scappini (31’st 24 Kargbo), 15 Costa (c), 16 Favale (11’st 23 Staiti), 19 Espeche, 26 Kirwan (44’st 17 Libutti), 32 Marchi. All: Massimiliano Alvini
A disp: 1 Voltolini, 3 Martinelli, 4 Rozzio, 10 Rodriguez, 11 Lunetta, 13 Santovito, 17 Libutti, 20 Haruna, 21 Radrezza, 23 Staiti, 24 Kargbo.

Arbitro: Federico Longo di Paola
Assistenti: Luca Valletta di Napoli e Gabriele Bertelli di Busto Arsizio

Reti:
Ammoniti: 22′ Carpani (F) 36′ Espeche (R), 22’st Gatti (F), 28’st Rossi (R), 49’st Beduschi (F)
Espulsi: 50’st Beduschi (F)
Corner: 1-8
Recupero: 1^t – ; 2^t 5′
Note: Fano in tenuta granata con rifiniture bianche e portiere in muta nera; Reggio in completo bianco con bande nere, portiere in maglia gialla e pantaloncini e calzettoni bianchi. Terreno in buone condizioni. Temperatura: 18°C
Spettatori: 1.312 di cui 412 abbonati e 410 provenienti da Reggio Emilia

Il primo tempo parla Alma Juventus Fano. Nonostante i 5 angoli a favore per gli ospiti e le tre conclusioni insidiose di Marchi, Foschi e Kirwan, sono i granata marchigiani ad imporsi, a partire dalla prima occasione di giornata che arriva al 6′: bello scambio Baldini-Parlati sulla fascia sinistra con l’ex Bisceglie che la crossa per Tofanari che va al tiro, ma palla sfiora il palo. Al 13′ ci riprova Parlati ma si conclude con un nulla di fatto. Dieci giri di lancette più tardi, è un batti ribatti che non sfocia in rete: Baldini la tocca per capitan Carpani che sferra il colpo, ribatte Narduzzo, il cuoio finisce sui piedi di Baldini che ritenta il jolly ma la sfera viene nuovamente respinta. Allo scadere dei primi 45′, è l’ariete Barbuti a voler intaccare gli ospiti di testa ma si conclude con un nulla di fatto.
Nella ripresa, dopo soli 120 secondi, di nuovo l’ex Teramo indietro per Parlati che va al tiro, scaldando i guantoni di Narduzzo. All’8st bella giocata di Marino che recupera palla a centrocampo per Baldini, cross per Carpani che la spara alta sopra la traversa.
Alla mezz’ora è la Reggio Audace a fare la voce grossa: al 30’st Lunetta, a tu per tu con Viscovo, spara alto; poco dopo è Kargbo in una mischia a voler cambiare le sorti del match; al 33’st è la volta di Staiti con una botta dalla distanza, ma l’estremo difensore marchigiano sventa in angolo. Al 43’st rasoiata di Costa che fa la barba al palo. Nel 5 minuti finali di recupero, due i brividi per la retroguardia fanese: al 47’st palla ghiotta per Staiti ma Viscovo è bravo a bloccarlo in uscita; al 50’st Kargbo si mangia un gol incredibile davanti alla porta proprio sul gong del triplice fischio finale. Per l’Alma invece, Beduschi rimedia un rosso che gli costerà la trasferta a Salò.
Un punto d’oro, dunque, per l’Alma che ferma la corsa della Reggio Audace proiettata verso la testa della classifica. Ed ora il pensiero va alla FeralpiSalò, prossima avversaria nel turno infrasettimanale di mercoledì 25 settembre alle ore 18:30.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano