CONTRO IL MONZA ARRIVA LA PRIMA SCONFITTA IN CASA

ALMA JUVENTUS FANO 1906 vs s.s. MONZA 1912 0-2

 

Alma Juventus Fano 1906: Sarr, Vitturini,Konate,Filippini,Fioretti,Ferrante ( 79’ Cernaz),Ndiaye (52’ Tascone),Sosa,Setola (79’ Diallo),Lazzari (K), Acquadro (72’ Scimia). A disposizione: Voltolini, Diallo, Maloku, Magli, Tascone, Mancini, Celli, Scimia, Cernaz, Mosrselli,Selasi, Lulli.
Allenatore: Massimo Epifani

s.s. Monza 1912: Liverani,Riva, Palesi, Origlio, Guidetti (K), D’errico (88’ Giudici), Andrade (19’ Ferreira), Negro, Adorni, Ceccarelli (69’ Giorno), Iocolano. A disp: Sommariva, Cavaliere, Galli, Ferreira,Giorno, Brero, Tomaselli, Brignoli, Giudici, Andreoli, Otelè.
Allenatore: Allenatore Cristian Brocchi

Arbitro: Alessandro Chindemi sez. di Viterbo
Assistenti: Giovanni Mittica sez. di Bari
Mattia Politi sez. di Lecce

Reti: 65’ Ceccarelli (MON), 94’ Iocolano (MON)
Calcio d’angoli: 0/4
Minuti di recupero: 0’ + 4’
Ammonizioni: 30’ Ceccarelli (MON), 35’ Ferreira (MON), 44’ Negro (MON), 46’ Origlio (MON). 53’ Tascone (AJF), 60’ Fioretti (AJF), 67’ Lazzari (AJF), 80’Setola , 89’ Adorni (MON)
Espulsioni: 80’ Filippini (AJF)
Spettatori: 749

Fano, 28 Ottobre – Ancora un impegno casalingo per gli uomini di mister Epifani che ospitano il Monza del neo tecnico Brocchi al suo esordio sulla panchina brianzola. I granata avranno il compito di ritrovare la via verso i tre punti dopo il pareggio immeritato ottenuto sette giorni prima contro la Sambenedettese. I ragazzi di mister Epifani fanno subito capire dopo appena 3 minuti le loro intenzione è infatti subito Fioretti a scaldare i motori con un potente destro in diagonale che però non inquadra lo specchio della porta. Al decimo minuto a provarci è l’atro attaccante granata Ferrante che tenta la via del gol con un potente destro ma la sfera finisce alta. E’ sempre l’argentino al quarto d’ora a creare dei grattacapi alla retroguardia ospite quando si invola tutto solo verso l’area di rigore provando stavolta il sinistro ma Liverani è attento e blocca a terra. Primi venti minuti da allenatore del Monza difficili per Cristian Brocchi che ricorre al 20’ al primo cambio della gara sostituendo Jefferson con Reginaldo ma il Fano continua con la sua supremazia territoriale senza però incidere in zona gol. La gara continua senza particolari emozioni ma all’ultimo minuti della prima frazione Ferrante conquista palla sulla tre quarti e si invola per la porta brianzola tutto solo, Negro lo stende al limite dell’area ma l’arbitro ammonisce solamente il difensore biancorosso e commina una punizione dove alla battuta si presenta Lazzari che però spara alta la sfera. L’ultima emozione di un primo tempo a tinte granata la regala Fioretti che con un volè di sinistro impegna severamente Liverani che però si salva in tuffo e fa terminare a reti bianche la prima frazione di gioco. La seconda parte di gara si apre con un Monza decisamente più determinato e voglioso di riscattare l’opaca prestazione del primo tempo ma i tentativi offensivi della squadra di Brocchi vengono puntualmente ribattuti dall’impeccabile retroguardia granata. Al 60 esimo l’Alma va veramente vicina al vantaggio con Filippini che servito da un cross al bacio di Ferrante tenta di inquadrare la porta di testa ma il suo tentativo di testa finisci di un nulla fuori. Dopo 5 minuti il Monza conquista una punizione dal limite dell’area di rigore alla battuta si presenta Ceccarelli che con un gran tiro spedisce la palla in rete per il vantaggio ospite alla prima vera occasione creata. Il gol subito taglia un po’ le gambe agli uomini di mister Epifani che fanno fatica a ritrovare il bel gioco espresso fino al momento. Ma al 78’ il Fano pareggia con Vitturini ma il direttore di gara annulla la marcatura del difensore granata e due minuti dopo espelle Filippini per gioco scorretto lasciando così la squadra di mister Epifani in 10. L’Alma colpita dalle decisioni arbitrali più che dai colpi dell’avversario non riesce più a rialzarsi tanto che all’ultimo dei 4 minuti di recupero assegnati subisce il raddoppio da parte di Iocolano che firma il 2 a 0 ospite, un passivo vermente severo e immeritato per quanto visto  e per quanto fatto dall’Alma che adesso con la grande rabbia in corpo accumulata dalla sconfitta di oggi sarà chiamata a riscattarsi il prossimo fine settimana a Bergamo contro l’Albinoleffe.

Sala stampa post Alma Juventus Fano – Monza

mister Massimo Epifani

Andrea Lazzari

Dramane Konate

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano