CIAO GIGI SIMONI, IL RICORDO DELLA NOSTRA SEGRETARIA MARCELLA GHILARDI

Oggi il mondo del calcio piange una delle sue figure più importanti, Gigi Simoni. Giocatore, allenatore e direttore, Simoni è stato un patrimonio del calcio italiano che la nostra segretaria generale Marcella Ghilardi ha avuto la fortuna di conoscere sia dal punto di vista lavorativo che umano.

Ha gli occhi lucidi la segretaria fanese non appena volge il pensiero allo storico allenatore interista. “Ho avuto la fortuna di poterci lavorare per due stagioni a Cremona. A colpirmi furono la sua gentilezza, i suoi modi di fare garbati e la sua galanteria. Era un uomo d’altri tempi che sapeva toccare le giuste corde ed avere una parola affettuosa per tutti, dal tifoso, al Presidente, al giocatore, al dipendente. Aveva una grande cultura e la capacità di sapersi adattare ad ogni situazione; nonostante il suo bagaglio di esperienza calcistica, era di un’umiltà pazzesca, ascoltava tutti e sapeva sempre cosa dire. Questo mi ha stupito di lui. L’aneddoto? Ovviamente il famoso rigore su Ronaldo nel famoso Juve-Inter! A quanti gli domandavano di come fosse andata veramente, lui riportava nei minimi dettagli l’episodio che gli costò lo scudetto. Da interista, Simoni rappresenta uno dei pilastri fondamentali del calcio nerazzurro ed ascoltare i suoi racconti era sempre molto piacevole ed interessante. Era e resterà una memoria di tutto quello che è stato il calcio a quell’epoca. Una gran bella persona con alle spalle una bellissima famiglia, molto legato a sua moglie e a suo figlio Leonardo. Davvero un grande uomo”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano