A TERAMO ARRIVA LA SECONDA SCONFITTA STAGIONALE

TERAMO vs ALMA JUVENTUS FANO 1906 2-1

Teramo: Lewandowski,Fiordaliso,Ranieri,Speranza (K),De Grazia, Bacio Terracino (81’ Di Renzo),Mastrilli (73’ Ventola),Piccioni (64’ Barbuti),Spighi (64’ Zenuini),Caidi, Piacentini. A disposizione: Pacini,Natale,Viatale,Zenuini,Fratangelo,Di Renzo,Zecca,Cappa,Persia,Barbuti,Ventola.
Allenatore: Agenore Maurizi
Alma Juventus Fano 1906: Sarr,Sosa (K),Magli (60’ Cernaz) ,Konate,Setola,Scimia,Lulli (60’ Lazzari),Selasi (60’ Acquadro),Diallo,Filippini,Ferrante. A disposizioni: Voltolini,Vitturini,Tascone,Mancini,Celli,Camilloni,Ndiaye,Cernaz,Morselli,Lazzari,Acquadro
Allenatore: Massimo Epifani

Arbitro: sig. Guida sez. di Salerno
Assistenti: sig. Spiniello sez. di Avellino
Sig. Nesti sez. di Napoli

Reti: 18’ De Grazia (TER), 55’ Caidi (TER),67’ Ferrante (AJF),95’ Setola
Calci d’angolo: 3/3
Ammoniti: 35’ Konate (AJF),58’ Selasi (AJF),77’ Piacentini (TER)
Minuti di recupero: 0’ + 5’

Teramo, 17 ottobre – A distanza di appena tre giorni dalla prima vittoria stagionale i ragazzi di mister Epifani sono chiamati ad un altro impegnativo appuntamento stavolta in trasferta contro il Teramo. I granata si presentano al “Bonolis” con un’assenza dell’ultimo momento cioè l’attaccante Giordano Fioretti che non è neanche partito per la spedizione abruzzese causa un attacco febbrile . Dall’altra parte la novità nel Teramo è alla guida tecnica in quanto fa il suo esordi da allenatore dei biancorossi mister Agenore Murizi che in settimana ha sostituito l’esonerato Giovani Zichella. Un turnover quasi invitabile per mister Epifani visti i tanti impegni ravvicinati, confermato titolare comunque Alberto Filippini dopo la buonissima performance di 3 giorni fa. Il primo sussulto del match è dei padroni di casa con Piccioni che serve in area una bella palla per Bacio Terracino che lascia partire una gran botta di prima intenzione ma Sarr è reattivo e in tuffo respinge. Non c’è da aspettare troppo tempo per una nuova sortita offensiva locale e stavolta la gran botta di sinistro da fuori area di De Grazia è vincente e al 18’ i ragazzi di mister Maurizi fanno 1 a 0. Il vantaggio biancorosso stordisce un po’ l’Alma che fa fatica a riorganizzarsi e ad imbastire una trama di gioco che possa quantomeno impensierire la retroguardia locale che chiude tutti gli spazi. A cinque minuti dalla fine del primo tempo è ancora il Teramo a rendersi pericoloso ancora con De Grazia che dopo uno scambio di prima con Bacio Terracino supera Konate e si invola verso la porta ma Sarr in uscita bassa respinge il tentativo del numero 10 teramano. E’ questo l’ultima azione degna di nota della prima parte di gara che termina uno a zero per i padroni di casa del Teramo. Il secondo tempo dei granata si apre con gli stessi undici in campo e sono proprio gli uomini di mister Epifani dopo appena un minuto a crearsi la prima azione pericola con Filippini che servito in area di rigore da Setola calcia in diagonale verso il secondo palo dove per un nulla mancano l’appuntamento con la palla prima Lulli e poi Diallo. Ma è suolo un fuoco di paglia perché al 55 esimo, da un calcio d’angolo battuto da Maistrelli,Caidi svetta in area più in alto di tutti e di testa batte Sarr firmando così il 2 a 0 per Teramo. Mister Epifani prova a dare una scossa ai suoi inserendo Cernaz,Acquadro e Lazzari per Magli,Selasi e Lulli e le sue scelte vengono premiate al minuto 67 quando l’argentino Ferrante ribadisce in rete una respinta corta del portiere del Teramo e segna la rete che accorcia le distanze. Alla mezz’ora è ancora Ferrante che su un ribaltamento di fronte si presenta tutto solo davanti a Lewandowski ma il suo tiro sorvola di poco la traversa e si spegne fuori. L’Alma continua a premere per cercare la via del pareggio ma non trova gli sbocchi giusti nemmeno da fuori con Lazzari che nei minuti di recupero ci prova con un tiro da fuori che viene respinto in angolo dal numero uno del Teramo. Ora testa vero la sfida di domenica dalle 14:30 al “Mancini” contro una Samb rigenerata dall’affermazione in rimonta sulla temibile matricola Imolese.

 

SALA STAMPA POST TERAMO – ALMA JUVENTUS FANO

mister Massimo Epifani

Alexis Ferrante

Luca Scimia

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano