TERMINA CON UN PAREGGIO BAGNATO LA SFIDA CON LA SAMB

ALMA JUVENTUS FANO 1906 vs SAMBENEDETTESE 1-1

 

Alma Juventus Fano 1906: Sarr,Vitturini,Sosa,Konate,Setola,Lazzari (K),Tascone (61’ Ndiaye),Acquadro,Cernaz (61’ Celli),Filippini,Ferrante. A disposizione: Voltolini,Diallo,Maloku,Magli,Fioretti,Mancini,Celli,Ndiaye,Scimia,Morselli, Selasi,Lulli.
All: Massimo Epifani

Sambenedettese Calcio: Sala,Biondi,Di Pasquale,Gelonese,Stanco Calderini (82’ Rocchi),Rapisarda (K), Ilari (82’ Zaffagnini),Cecchini,Signori (70’ Di Massimo),Gemignani. A dispisizione: Pegorin,Zaffagnini,Miceli,Di Massimo,Kernezo,Rinaldi,Demofonti,Rocchi,Islamay,De Paoli,Minnozzi,Pannaioli.
All: Giorgio Roselli

Arbitro: Paride De Angeli sez. di Abbiategrasso
Alessio Saccenti sez. di Modena
Davide Baldelli sez. di Reggio Emilia

Reti: 3’ Acquadro (AJF), 72’ Stanco (SAMB)
Calci d’angolo: 4/8
Ammonizioni: 12’ Gelonese (SAMB),14’ Sosa (AJF)
Minuti di recupero: 1’ + 4’
Spettatori: 1294

Fano, 21 Ottobre – L’Alma è chiamata a riscattare la sconfitta nel turno infrasettimanale di Teramo davanti al proprio pubblico. L’avversario di giornata è la Sambenedettese, un cliente non facile già incontrato due settimane fa in Coppa Italia, in quell’occasione i granata mancarono la qualificazione per una manciata di secondi quindi una motivazione in più per fare una grande gara alla quale mister Epifani si presenta con la rosa al completo. Pronti e via ed è subito l’Alma Juventus Fano a sbloccare il risultato che con un destro magistrale da una punizione dal limite del l’area fredda Sala e segna il suo primo gol in maglia granata. Prova una timida reazione la Sambenedettese ma al quarto d’ora è ancora l’Alma ad affacciarsi nell’area rossoblu con Ferrante che calcia di prima intenzione un invito rasoterra di Filippini ma il tiro è alto. Gli uomini di mister Epifani continuano a macinare gioco e occasioni e al 22’ da un lancio lungo dalla difesa Acquadro spizza di testa verso Fillippini che in avvitamento prova a battere a rete ma la palla va fuori. La Sambenedettese prova a crearsi un’occasione e al 27’ ci prova Stanco di testa ma il tentativo è debole e non crea problemi alla retroguardia granata. La pioggia inizia abbattere incessante sullo stadio “Mancini” ma il Fano non traballa e rimane padrone del campo gestendo la Sambenedettese senza rischiare e il primo tempo si chiude sull’uno a zero per l’Alma. Il secondo tempo si apre con la Sambenedettese che tenta di imbastire delle azioni offensive volte a raggiungere il pareggio ed ad andarci vicino è Calderini che al 57’ stoppa una palla in area di rigore e calcia ma la palla viene sporcata da un difensore granata e finisce di poco sopra la traversa. La Samb dopo dieci minuti ci prova ancora con Ilari dai 25 metri ma il suo tiro è totalmente sballato e non crea problemi. Ma gli sforzi degli ospiti vengono premiati al 72 quando Stanco da un calcio piazzato salta più in alto di tutti e di testa batte Sarr siglando così la rete che vale l’uno a uno. Tutto da rifare quindi per i ragazzi di mister Epifani che dopo 5 minuti va vicina al nuovo vantaggio con il neontrato Celli che con un lancio lungo fa prendere alla sfera una traiettoria balorda che supera Sala ma si stampa sulla traversa. La reazione del Fano è veemente e a 5 minuti dalla fine è l’argentino Ferrante ad andare vicino al gol con un’incornata nell’area piccola ma la palla va fuori di un nulla. Il match si conclude dopo 4 minuti con le due squadre che si dividono la posta in palio.

 

Sala Stampa post AJ Fano – Sambenedettese

mister Massimo Epifani

Alberto Acquadro

Davide Vitturini

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano