MISTER EPIFANI SULLA SFIDA CONTRO IL GUBBIO

Fano, 25 Agosto – Primo impegno casalingo della stagione 2018/2019 per l’Alma Juventus Fano, che domenica alle 20:30 si giocherà la testa del girone “F” della fase eliminatoria di Coppa Italia serie C contro il Gubbio.

Una sfida, quindi, che mette in palio un primo piccolo traguardo stagionale per i granata, prima dell’inizio ufficiale del campionato di Lega Pro fissato per il 16 settembre. Il Gubbio nella prima giornata si è aggiudicato i 3 punti battendo in casa la Vis Pesaro per 2 a 1 mentre per gli uomini di mister Epifani il risultato contro i biancorossi è stato di 0 a 0 sul campo neutro di Urbino. La classifica provvisoria quindi vede il Gubbio primo con 3 punti e seconda l’Alma con 1 ,di conseguenza la gara di domenica consiste in un vero e proprio scontro diretto per aggiudicarsi l’accesso alla fase successiva.

Per mister Massimo Epifani, quella con il Gubbio sarà la sua prima apparizione, da quando siede sulla panchina dell’Alma, allo stadio “Mancini”. Un appuntamento quindi importante non solo per la posta in palio.

 

Mister il Fano, dopo aver concluso il ritiro di Frontone e dopo diversi test amichevoli giocati, come arriva questo importante impegno contro il Gubbio?

“Innanzitutto sarà una partita stimolante perché sarà la prima davanti ai nostri tifosi, ci teniamo a fare bene e sicuramente ci metteremo il massimo dell’impegno per portare a casa un buon risultato. Per quanto mi riguarda sarà una gara dove potrò costatare a che punto siamo con il lavoro fatto finora e dove sarò attenti nel vedere i difetti e gli errori che facciamo perché sarà lì che poi andremo a lavorare insieme per cercare di migliorarci il prima possibile”.

Domani sarà una partita dove ci sarà la possibilità di raggiungere un primo piccolo traguardo sportivo in quanto una vittoria potrebbe valere la testa del girone “F”.

Sicuramente noi cercheremo di vincere perché ci aumenterebbe l’autostima e questo potrà avere risvolti positivi nel lavoro quotidiano. Passare il turno è una piccola soddisfazione e per questo vogliamo fare una buona gara cercando di mettere in campo quello che abbiamo fatto in queste prime settimane di lavoro. Speriamo di andare avanti in questa competizione senza però perdere di vista il campionato in cui dobbiamo farci trovare assolutamente pronti”.

Parlando del campionato, in questi giorni la Lega ha comunicato una nuova data d’inizio fissandola per il 16 settembre. Come cambia il lavoro programmato da lei e dal suo staff tecnico?

 “Per quanto riguarda questo ritardo a noi ci è andata bene perché siamo partiti in ritardo con la preparazione e quindi c’è stato modo di recuperare. Nelle prime due settimane di settembre dovremo trovare delle gare amichevoli all’altezza per entrare in clima campionato”.

Il Gubbio nella prima giornata di Coppa Italia ha battuto la Vis Pesaro 2 a 1 che squadra si aspetta di trovare domenica al “Mancini”?

“Io ho visto giocare il Gubbio ed è una squadra frizzante della nostra stessa caratura quindi domenica sera sarà una partita attendibile sotto questo punto di vista. Non dimentichiamoci che è una gara d’Agosto dove secondo me verranno fuori più i difetti che i pregi delle due squadre, poi per quanto riguarda i miei ragazzi dovrò essere bravo io a cercare di lavorare bene per migliorare i punti deboli cha ancora abbiamo”.

 

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano