BERRETTI, 1^ GIORNATA DI ANDATA: FANO-CARPI 1-2

BERRETTI
1^ GIORNATA DI ANDATA
FANO – CARPI 1-2

ALMA JUVENTUS FANO: 1 Santarelli, 2 Ferri (15 Pensorosi), 3 Mariotti (16 Bonci), 4 Damiani, 5 Giorgini, 6 Tamburini (14 Rovinelli), 7 Morsucci, 8 Prosperi (20 Polverari), 9 Mainardi, 10 Berlini (19 Santi), 11 Montesi. All: Alberto Rondina
A disp: 12 Ceccarelli, 13 Codignola, 14 Rovinelli, 15 Pensorosi, 16 Bonci, 17 Sabatinelli, 18 Borioni, 19 Santi, 20 Polverari, 21 Bianchi

CARPI: 1 Mascolo, 2 Gianelli, 3 Ristic, 4 Lombardo, 5 Vezzani, 6 Maroni, 7 Pedrazzi, 8 Motoc, 9 Simone, 10 Gazzara, 11 Mazzia. All: Alfonso Cammarata
A disp: 12 Cavazza, 13 Lorenzi, 14 Esposito, 15 Harletun, 16 Zuccati, 17 Biancheri, 18 Sartori, 19 Fofana, 20 Gibertoni, 21 Caramaschi, 22 Deratti, 30 Di Gennaro

Reti: 4’pt Morsucci (F), 5’st, 25’st Gazzara (C)
Espulso: 20’st Pedrazzi (C)

Ottimo primo tempo dei baby granata che, a soli 4 giri di orologio, si portano in vantaggio su palla inattiva: calcio di punizione di Prosperi, torre di Giorgini, a due passi Morsucci, di sinistro, la insacca per l’1-0. Il Carpi va più volte vicino al pareggio senza riuscire a concretizzare. Occasione d’oro per l’Alma alla mezz’ora con Mainardi che salta due difensori ed il portiere con un pallonetto, ma c’è il salvataggio sulla linea in extremis di un difensore biancorosso che nega la rete.
Alla ripresa subito pareggio del Carpi con Gazzara che da due passi la butta dentro su un cross di Giannelli. Poco dopo è il guardiapali Santarelli a mantenere lo status quo: calcio di rigore per i carpigiani, si appresta a battere Simone. Santarelli intuisce la traiettoria e lo neutralizza. La partita avrebbe potuto mettersi nel migliore dei modi per i padroni di casa grazie alla doppia ammozione e conseguente espulsione di Pedrazzi che lascia gli emiliani in 10. Ma, dopo appena 5 minuti, su una ripartenza di un calcio d’angolo a favore, Simone va al tiro, palla sventata da Santarelli ma , in spaccata, arriva Gazzara che sorprende tutti e trova la rete del raddoppio. Il Fano prova il forcing per cercare di aggiuantare il risultato ma non riesce a sbloccare la situazione.

“Ci rimane un po’ l’amaro in bocca per la prestazione ed il risultato – commenta al termine della gara mister Rondina – . Peccato perchè per 20-25 minuti siamo stati in superiorità numerica e avremmo potuto approfittarne, grazie anche a delle occasioni sciupate ed al rigore di Santarelli che è stato molto bravo ad intuire e bloccare. Questo è stato il primo approccio con un campionato importante. Spero per la prossima partita di far tesoro di questi errori da cui ripartire con più convinzione”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano