MISTER EPIFANI SULLA SFIDA CONTRO IL MONZA

Fano, 27 ottobre – Dopo una fase di stagione in cui l’Alma si è divisa tra Campionato e Coppa scendendo in campo ogni tre giorni, mister Epifani ha avuto stavolta la possibilità di lavorare per una settimana intera insieme ai suoi ragazzi. Dopo il pareggio interno contro la Sambenedettese i granata sono chiamati, ancora una volta in casa, a cercare la via verso i tre punti. L’avversario di giornata sarà il Monza che oltre ad aver cambiato proprietà in settimana ha anche operato un avvicendamento alla guida tecnica in quanto al “Mancini” si terrà l’esordio come nuovo allenatore biancorosso di Cristian Brocchi.

 

 Mister questa volta ha avuto la possibilità di lavorare per una settimana intera. Come arrivano i suoi ragazzi a questo appuntamento?

 “Questa è la prima settimana di lavoro completa dopo che abbiamo avuto un tour de force importante fatto di tanti impegni che ci hanno portato via sia energie mentali che fisiche. Ci siamo allenati bene anche se non siamo riusciti a fare tantissime cose visto che eravamo reduci da un periodo fatto di carichi di lavoro pesanti ma comunque abbiamo lavorato su aspetti più specifici e quindi mi auguro domani di fare un ulteriore passo avanti rispetto a domenica scorsa. Nella gara contro la Sambenedettese abbiamo fatto bene, peccato per il secondo tempo, ma è stata la prima volta in questa stagione in cui ho visto la squadra con l’atteggiamento giusto per tutti i novanta minuti”.

 

Contro la Sambenedettese è arrivato un pareggio che ha lasciato l’amaro in bocca non tanto per la prestazione ma più che altro per non essere riusciti ad ottenere i meritati tre punti. Quali sono stati gli aspetti positivi da cui partire?

 “Quello che mi è piaciuto di più è il fatto che la squadra abbia aggredito in avanti da subito l’avversario cercando delle giocate in verticale e inoltre dimostrando tramite il palleggio una buona personalità. Siamo stati bravi anche nelle situazioni offensive da fermo ma rimane l’amaro in bocca per il fatto che abbiamo preso gol in maniera evitabilissima perché era una situazione da palla inattiva dove noi ci lavoriamo molto. Ai miei ragazzi ho detto che in una partita i dettagli fanno sempre la differenza e domenica ne è stata la dimostrazione perché è stato un dettaglio a farci perdere due punti in una gara in meritavamo ampiamente di vincerle. Ora bisogna continuare su questa strada e cercare di migliorarsi sempre”.

 

 Domani arriverà il Monza che in settimana ha preso come allenatore Cristian Brocchi. Che avversario si aspetta?

 “Innanzitutto devo dire che il Monza a livello mediato al momento sta avendo un grande rilievo non solo nel panorama della Lega Pro. Quando ci sono personaggi che hanno fatto una parte della storia del calcio italiano come Berlusconi e Galliani è normale che si parli molto di questa squadra e del suo cambio di allenatore. A noi questo interessa fino ad un certo punto perché se riusciamo a fare una grande partita e vincere sicuramente la vittoria avrebbe maggiore risalto e quindi per noi è un ulteriore elemento di motivazione verso la partita di domani. Mi auguro che i nostri tifosi ci diano una grande mano perché abbiamo bisogno del loro supporto considerando anche che siamo una squadra giovane e a maggior ragione la loro vicinanza è sempre importante per aiutare i ragazzi a fare un grande partita

 

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano