MISTER BRINI DOPO LA PRIMA SETTIMANA DI LAVORO SULLA PANCHINA DELL’ALMA

Fano, 16 Marzo –  Dopo la presentazione di martedì è terminata oggi, con una partita a ranghi contrapposti sul sintetico di Santa Maria dell’Arzilla, la prima settimana di lavoro del nuovo mister dell’Alma Fabio Brini. Considerando il rinvio della sfida con la Fermana , da calendario in programma domani al “Mancini”, mister Brini ora avrà un turno di riposo prima di affrontare un vero e proprio tour de force a partire dalla prossima settimana quando a Fano arriverà la Feralpisalò.

Mister com’è andata questa prima settimana di lavoro sulla panchina dell’Alma?

“ E’ stata una settimana di lavoro importante e l’applicazione nel lavoro che ho potuto constatare da parte dei ragazzi è stata sicuramente la nota più positiva e confortante. Ora ci attende un’altra settimana completa di allenamento dove potremo andare a migliorare quegli aspetti dove in qualche situazione manchiamo”.

Come ha trovato i ragazzi considerando che erano reduci dalla pesante sconfitta di Ravenna che ha significato l’ultimo posto in classifica?

“ E’ chiaro che una sconfitta non fa mai bene senza dimenticare poi che hanno subito anche un cambio di allenatore quindi in teoria questi due eventi potevano essere percepiti dalla testa dei calciatori come dei segnali negativi. Alla ripresa degli allenamenti invece ho visto grande positività e questo è un elemento fondamentale se pensiamo al percorso che ci attende da qui alla fine del campionato”.

Dopo questo turno di riposo forzato ci attendono otto gare che saranno tutte decisive per ottenere la salvezza. Da quali certezze bisogna ripartire e quali sono invece i punti da migliorare?

“Più che dalle certezze bisogna partire dalla consapevolezza dei calciatori nel credere e nel far valere le loro qualità perché nell’arco della stagione ci sono stati dei momenti in cui hanno fatto bene e tutta la squadra dimostrava compattezza e di saper lottare su ogni pallone. Io credo che bisogna tornare a lavorare in questo senso e soprattutto lavorare sotto l’aspetto mentale perché bisogna credere in quello che si fa e ogni calciatore deve avere fiducia nei propri mezzi perché hanno già dimostrato di averne”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano