L’ALMA VINCE MA NON EVITA LA RETROCESSIONE

ALMA JUVENTUS FANO 1906 vs U.S. TRIESTINA 1-0

 

Alma Juventus Fano 1906: Sarr,Sosa (K),Konate,Magli,Clemente,Acquadro,Tascone (80’Selasi),Liviero (60’ Morselli),Vitturini,Filippini (76’ Scardina),Ferrante

A disposizione: Mariani,Diallo,Celli,Maldini,Ndiaye,Cernaz,Mancini,Da Silva

Allenatore: Fabio Brini

U.S. Triestina: Matosevic,Formiconi,Messina (82’ Messina),Codromaz,Pizzul,Bariti (K) (67’ Pedrazzini),Steffè,Bolis (46’ Libutti),Beccaro (62’ Gubellini),Procaccio (82’ Venco),Costantino

A disposizione: Boccanera,Offredi,Maracchi,Granoche,De Panfilis,Coletti

Allenatore: Massimo Pavanel

 

Arbitro: Davide Miele della sezione di Torino

Assistenti: Mattia Massimino della sezione di Cuneo e Luca Dicosta di Novara

Reti: 68’ Morselli (AJF)

Ammonizioni: 76’ Filippini (AJF),90’ Magli (AJF)

Calci d’angolo: 3/3

Minuti di recupero: 1’ + 4’

Spettatori: 495

 Fano, 5 Maggio – Ultima sfida della regular season per l’Alma Juventus Fano che ospita al “Mancini” la Triestina già sicura del secondo posto in classifica mentre per i granata è la più classica partita da dentro fuori perché solo una vittoria potrebbe tenere ancora accesa la speranza di raggiungere i play out sempre se le altre squadre coinvolte nella bagarre Rimini e Renate non pareggino. Mister Brini schiera la squadra con un 4-4-2 con la novità Vitturini che va a occupare la posizione di esterno sinistro a centrocampo e Acquadro che ritrova una maglia da titolare dopo aver scontato una giornata di squalifica. Inizio di gara contratto per le due squadre con la Triestina che prova a prendere le redini del match ma il Fano riesce a contenere bene la manovra degli avversari senza però creare alcun pericolo o preoccupazione alla retroguardia ospite. Al minuto 20 arriva il primo tiro in porta del match con il triestino Bariti che dà dentro l’area tenta un diagonale dove però trova pronto Sarr che blocca in due tempi. Alla mezz’ora risponde l’Alma con Vitturini che ci prova con un gran destro dal limite dell’area ma il suo tentativo è completamente fuori misura. Due minuti dopo gli ospiti si creano una ghiotta occasione per portarsi avanti con Costantino che servito in area Beccaro controlla bene la sfera e tira, ma Sarr in uscita bassa è provvidenziale e salva così la porta granata. Al 40’ è l’Alma a crearsi una limpida occasione per portarsi aventi quando Sosa mette un cross in mezzo dove trova in area Filippini che di controbalzo spara la palla verso la rete ma il giovane portiere Matosevic con la mano di richiamo compie un autentico miracolo neutralizzando così il tentativo del numero 7 granata e chiude di fatto la prima parte di gara. Il Fano scende in campo nel secondo tempo con lo stesso undici titolare e parte subito con il piede sull’accelleratore quando al 54’ Tascone con un cross teso da un calcio piazzato calciato a posizione defilata trova in area la testa di Konate che batte a rete ma è ancora una volta bravo Matosevic a dirgli di no. L’Alma prova ancora a cercare la via del gol dai calci piazzati dopo appena 3 minuti e ancora Tascone a mettere in mezzo una palla interessante dove ci si avventa Vitturini che però non riesce ad impattare bene spedendo così la palla alta.  L’appuntamento con il gol è solo rimandato perché arriva al 68 esimo quando Sosa con un preciso cross dal fondo pesca la testata vincente del neoentrato Fabio Morselli che firma la rete del vantaggio e il suo primo gol in maglia granata. La Triestina reagisce subito con Procaccio che prova una bella botta da fuori ma è altrettanto bello ed efficacie l’intervento di Sarr che in tuffo sventa la minaccia ospite. Il vantaggio non appaga l’Alma che si rifà viva in area triestina al 73’ con un’incursione di Ferrante che prova un tiro rasoterra ad incrociare ma Matosevic blocca a terra in due tempi il tentativo dell’argentino. I granata tengono bene in mano il match senza mai rischiare sui velleitari tentativi degli ospiti ma a 2 minuti dalla fine Pizzul sulla fascia soffia la palla a Konate e la mette subito in mezzo dove trova Gubellini che in tuffo prova ad indirizzare la palla in rete ma Sarr salva tutto, sulla respinta si avventa Costantino ma non riesce nel tap in vincente. La gara continua senza ulteriori emozioni ma non ne arrivano nemmeno dallo stadio “R.Neri” dove il risultato di Rimini e Renate non si sblocca dallo zero a zero e condanna l’Alma all’ultimo posto in classifica nonostante la vittoria sulla Triestina.

SALA STAMPA POST AJ FANO vs TRIESTINA

mister Fabio Brini

 

mister Massimo Pavanel

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano