L’ALMA E IL GUBBIO SI DIVIDONO LA POSTA: FINISCE 1 A 1

ALMA JUVENTUS FANO 1906 vs A.S. GUBBIO 1910 1-1

Alma Juventus Fano 1906: Voltolini,Celli,Sosa,Magli,Vitturini,Ndiaye (58’ Tascone),Lazzari,Selasi (58’ Acquadro),Liviero.Scardina,Ferrante

A disposizione: Sarr,Diallo,Konate,Filippini,Tascone,Mancini,Da Silva,Cernaz,Morselli,Setola,Acquadro,Clemente

Allenatore: Massimo Epifani

A.S.Gubbio 1910: Marchegiani,Malaccari (77’ Benedetti),Chinellato,Casiraghi (71’ Plescia),De Silvestro (77’ Campagnacci) ,Tofanari,Battista (55’ Cattaneo) ,Piccinni,Pedrelli,Davì

A disposizione: Battaiola, Montanari,Lo Porto, Maini, Benedetti,Conti, Schiaroli, Tavernelli, Ricci, Plescia,Campagnaro, Cattaneo

Allenatore: Giuseppe Galderisi

Arbitro: Daniele Perenzoni sez. di Rovereto
Assistenti: Davide Baldelli sez. di Reggio Emilia
Pietro Pascali sez. di Bologna

Reti: 29’ De Silvestro (GUB), 34’ Vitturini (AJF)
Ammoniti: 5’ Scardina (AJF),30’ Malaccari (GUB)
Espulsioni: 80’ Scardina (AJF)
Calci d’angolo: 3/5
Minuti di Recupero: 0’ + 4’
Spettatori: 764

Fano, 2 Febbraio – Una sfida che oltre ad essere un derby molto sentito tra le due tifoserie è anche un match importante ai fini della classifica in quanto decisiva nella corsa salvezza. Mister Epifani schiera subito in campo uno degli ultimi arrivati in casa Alma ovvero Matteo Liviero che va ad occupare la fascia sinistra mentre all’ultimo momento da fortfait Da Silva che durante il riscaldamento pre gara rimedia un problema muscolare e finisce in tribuna. Parte subito forte l’Alma, dopo cinque minuti è Scardina a provarci con un’iniziativa personale, il numero 9 granata riesce ad incunearsi in area di rigore ma viene messo giù da un difensore eugubino ma per l’arbitro Perenzoni non ci sono gli estremi per assegnare il calcio di rigore anzi sventola il cartellino giallo per simulazione all’indirizzo di Scardina. Inizia a cadere una pioggia incessante che appesantisce il manto erboso dello stadio “Mancini” e anche il gioco ne risente. Il primo tentativo ospite arrivava al 25’ con De Silvestro che parte da posizione defilata prova un conclusione a giro ma la traiettoria è larga e non crea particolari problemi a Voltolini. Alla mezz’ora però il match si sblocca, Malacarri lancia in profondità sulla corsa Chinellato che però viene anticipato dall’uscita fuori area di Voltolini, la palla finisce sui piedi di De Silvestro che non ci pensa su due volte e calcia verso la porta sguarnita firmando così il vantaggio eugubino. L’ uno a zero del Gubbio dura appena 5 minuti, ci pensa infatti il gran gol di Vitturini che servito da un cross di Liviero tira al volo la palla che riporta il match sul risultato di parità. L’Alma riprende vigore ed inizia a prendere le redini del match al 40’ è Scardina a mettere i brividi alla retroguardia eugubina con un’azione personale si accentra e batte a rete ma la conclusione è centrale è viene bloccata da Marchegiani. Dopo appena 2 minuti da un calcio d’angolo battuto da Lazzari la palla finisce sui piedi di Ferrante che la devia verso la porta ma Marchegiani con un miracolo salva i suoi e manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di parità. Il primo quarto d’ora del secondo tempo è a tinta rossoblu sono infatti gli uomini di mister Galderisi a mantenere un maggior possesso palla a centrocampo senza però riuscire a creare pericoli alla retroguardia granata che riesce a gestire. Mister Epifani cambia le carta in tavola rivoluzionando la linea mediana con l’inserimento di Acquadro e Tascone per Selasi e Ndiaye. La partita complice le condizioni del campo non regala molte emozioni, la prima azione degna di nota arriva al 75’ con un tiro da distanza siderale di Liviero,Marchegiani prova a bloccare la sfera che gli sfugge dalle mani ma che poi recupera con un guizzo in avanti evitando il tap in di Ferrante che era lì nelle vicinanze. All’80’ però l’Alma rimane in dieci uomini in quanto Scardina in un contatto con il suo diretto marcatore lo atterra usando un po’ troppo il gomito e il signor Perenzoni di Bologna estrae il secondo cartellino giallo e spedisce sotto la doccia anzitempo il numero 9 granata. La superiorità numerica eugubina però non viene sfruttata dagli uomini di mister Galderisi che non riescono a creare alcun pericolo alla retroguardia granata e dopo 4 minuti di recupero la gara termina 1 a 1.

 

SALA STAMPA POST AJ FANO – GUBBIO

 

mister Massimo Epifani

Matteo Liviero

Davide Vitturini

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano