IL DERBY CONTRO LA VIS PESARO TERMINA A RETI BIANCHE

ALMA JUVENTUS FANO 1906 –  VIS PESARO dal 1898 0-0

 
Alma Juventus Fano 1906 : Voltolini,Vitturini,Diallo,Magli,Filippini ,Ferrante,Celli,Sosa,Lazzari (K),Selasi (67’ Ndiaye),Lulli

a disposizione: Sarr,Mariani,Maloku,Konatè,Tascone,Mancini,Ndiaye,Scimia,Cernaz,Morselli,Setola

Allenatore: Massimo Epifani

 
Vis Pesaro dal 1898: Tomei, Paoli (K), Petrucci,Diop,Botta (63’ Marchi),Pastor,Briganti,Buonocunto (63’ Baalde),Gennari,Olcese,Hadziosmanovic

a disposizione: Rossoni,Gianola,Romei,Cuomo,Bianchini,Gabbiani,Balde,Sabattini,Marchi,Tessiore

Allenatore: Leonardo Colucci

Arbitro: Alessandro Meleleo della sezione di Casarano
Assistenti: Gianluca Sartori della sezione Padova
                   Patric Lenarduzzi della sezione di Merano

 

Ammonizioni: 30’ Vitturini (AJF),90’ Celli (AJF),90’ Petrucci (VIS)
Espulsioni: 87′ Gennari (VIS)
Calci d’angolo: 1/0
Minuti di recupero: 0’+3’
Spettatori: 2048

 
Fano, 11 dicembre – Un derby è un derby e non ha bisogno di presentazioni perché un appuntamento del genere si carica da se. Una vuole vincere per continuare a volare nei piani nobili della classifica, l’altra deve ottenere tre punti per tirarsi fuori da una situazione precaria. E mettiamoci pure che il derby accende ancora di più la rivalità tra due squadre che sono in una diuturna competizione sportiva. Dopo aver osservato un minuto di raccoglimento in memoria dei cinque giovani e della giovane mamma che hanno perso la vita lo scorso fine settimana durante il tragico evento nella discoteca “Lanterna Azzurra” di Corinaldo il signor Meleleo della sezione di Casarano da inizio ad un derby che in serie C manca oramai da 13 anni. Il primo squillo del match è granata e arriva al 17’ con Ferrante che servito da Filippini ,da fuori area prova un gran botta di sinistro, ma la palla sorvola di poco la traversa. La risposta pesarese arriva al 22’ dai piedi di Buonocunto che da limite dell’area tenta la conclusione che però non impensierisce minimamente Voltolini che con lo sguardo controlla la palla che si spegne fuori. La partita continua con dei tentativi offensivi velleitari da un a parte e dall’altra che rendono la gara avara di emozioni fino al termine della prima parte di gare che finisce a reti bianche. Il secondo tempo inizia con i ragazzi di mister Epifani che si rendono pericolosi dopo 5  minuto  con Lazzari che batte un calcio d’angolo che trova la testa di Sosa che però non inquadra di pochissimo la porta. Ma dopo due minuti Selasi  ruba palla sulla tre quarti supera due difensori biancorossi ma  il suo tentativo viene rimpallato dalla retroguardia ospite che in qualche maniere sventa la pericolosa iniziativa personale del numero 23 granata. E’ sempre il Fano ha creare i maggiori acuti del match e con una pressione incessante mette continuamente sotto torchio la difesa biancorossa come al 57 quando Diallo crossa in mezzo per Filippini ma il suo colpo di testa finisce a lato della porta. Corre ai ripari il trainer pesarese Colucci che inserisce Marchi e Balde per Botta e  Buonocunto e questi accorgimenti riescono a fermare l’impetuosità offensiva della squadra di casa. La partita dopo l’inizio frizzante subisce un inflessione che rende il gioco noioso e pernicioso, per vedere un tiro in porta bisogna aspettare l’80’ con il capitano granata Lazzari che prova una conclusione dalla grande distanza ma il tiro è debole ed è facile preda di Tomei. L’ultimo brivido del match si registra quando Gennari all’87 atterra a limite dell’area un Filippini lanciato a rete e per l’arbitro non ci sono dubbi ed estrae il cartellino rosso per il difensore ospite. Dal limite dell’area si presenta Lazzari che batte di prima la punizione che pero finisce poco sopra la traversa e mette la parola fine sul derby che finisce 0 a 0.

SALA STAMPA POST AJ FANO vs VIS PESARO

Mister Massimo Epifani

Andrea Lazzari

Cristian Sosa

 

 

 

 

 

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano