IL CESENA FA MALE ALL’U15 E ALL’U17; REGGE L’URTO L’U16

U15
5^ GIORNATA DI ANDATA
CESENA – AJ FANO 3-2

CESENA: 1 Galassi, 2 Magnani A., 3 Rossi, 4 Campedelli, 5 Ahmetaj, 6 Valentini Federico, 7 Venturelli, 8 Ghinelli, 9 Amadori, 10 Giovannini, 11 Coveri. All: Alessandro Teodorani.
A disp: 12 Casadei, 13 Esposito, 14 Castorri, 15 Magnani F., 16 Valentini Filippo, 17 Sinigaglia, 18 Manetti

ALMA JUVENTUS FANO: 1 Veliaj (1’st 12 Tommasino), 2 Curzi, 3 Roberti (21’st 15 Caprari), 4 Marinelli (27’st 13 Pasquinelli), 5 Mancini, 6 Rovinelli, 7 Paszynski (30’st 17 Panicali), 8 Candelari, 9 Tinti (27’st 20 Sopranzi), 10 Giunti (21’st 16 Mencarelli), 11 Bottone (1’st 19 Battisti). All: Danilo Diotallevi
A disp: 12 Tommasino, 13 Pasquinelli, 14 Osmani, 15 Caprari, 16 Mencarelli, 17 Panicali, 18 Pierpaoli, 19 Battisti, 20 Sopranzi.

Reti: 10’pt Giovannini (C), 25’pt Coveri (C), 6’st Marinelli (F), 22’st Manetti (C), 35’st Rovinelli (F)

A dispetto di quel che recita il tabellino, la gara tra le due compagini si è mostrata molto equilibrata e giocata alla pari. Cesena più tecnico, Fano più fisico, entrambe, però, votate a lottarsi i palloni a centrocampo. A vincere il duello dei primi 45′ è la formazione di casa che, nei due unici tiri verso la porta fanese, ha materializzato due reti.
Nel secondo tempo Fano più intraprendente sotto rete: dopo appena 6′ arriva la rete du Marinelli che accorcia le distanze. La gara si riapre, però, in contropiede dove i cavallucci marini vanno in rete per il 3-1 con un tiro da fuori area deviato da un nostro difensore. Il Fano non demorde e, al 35’st, Rovinelli porta i granata sul 3-2. Sul finire di tempo, punizione di Candelari deviata di testa da un compagno, cuoio che viene allontanato dal portiere bianconero, senza la cui azione si sarebbe realizzato il pareggio, il risultato più giusto per questo match.

U16
1^ GIORNATA DI ANDATA
CESENA – AJ FANO 4-4

ALMA JUVENTUS FANO: 1 Azzolini, 2 Pierini, 3 Fossi, 4 Citarelli, 5 Riggiorni, 6 Pedini, 7 Manuelli, 8 Tonucci, 10 Pambianchi, 11 Boccia. All: Alessandro Brocchini
A disp: 12 Catalani, 13 Malshi, 14 Rossi, 15 Spaccazzocchi, 16 Brunetti, 17 Esposito, 18 Venarucci, 19 Fraternale, 20 Grilli

Gara pirotecnica quella tra gli emiliani ed i cugini marchigiani del Fano che, nella prima giornata, inaugurano questo campionato con uno sfavillante 4-4. A portarsi in vantaggio è l’Slma con un gran gol di capitan Esposito da fuori area che, di sinistro, fulmina il portiere avversario a fil di palo.
Il Fano ha in mano il pallino del gioco e va vicino al raddoppio ancora con Esposito e poi con Fraternale che non riesce a scalfire il portiere avversario.
Il Cesena non sta di certo a guardare e ribalta le sorti con due calci di punizione: il primo con Guarino, grazie ad un destro forte che si va ad infilare all’incrocio; il secondo con Berti con la palla che supera la barriera e termina nell’angolino basso alla sinistra del portiere.
Nella ripresa, pareggio granata con Esposito, su lancio di Boccia, con una conclusione che prima colpisce il palo e poi supera il portiere avversario. Il momento di gloria dura poco: infatti il Cesena dopo pochi minuti torna in vantaggio con Casadei per il 3-2.
Ma gli aquilotti non demordono e ribaltano i cesenati prima con Fraternale che realizza un calcio di rigore, poi con Venarucci, da poco subentrato a Brunetti.
Nei minuti finali, la beffa: il Cesena riconquista palla e con un bolide da fuori area di Berti e trova la rete del 4-4 finale.

U17
5^ GIORNATA DI ANDATA
CESENA – AJ FANO 4-0

CESENA: 1 Fabbri, 2 Pieraccini, 3 Mandrelli, 4 Francesconi, 5 Onofri, 6 Lepri, 7 Bracci, 8 Carlini, 9 Shpendi C., 10 Favali, 11 Pironi. All: Filippo Masolini
A disp: 12 Magnani, 13 Arfilli, 14 Lucchi, 15 Zannoli, 16 Shpendi S., 17 Colombo, 18 Ariyo, 19 Farabegoli, 20 Sacchetti

ALMA JUVENTUS FANO: AJ FANO: 1 Montesi, 2 Belli, 3 Mattioli, 4 Toni, 5 Brocca, 6 Mea, 7 Fronzi, 8 Giunti, 9 Serges, 10 Palazzi, 11 Mancini. All: Lorenzo Giagnolini
A disp: 12 Ripesi, 13 Pagniello, 14 Marinelli, 15 De Meo, 16 Riberti, 17 Gatti, 18 Rossini, 19 Ciani

Reti: 9’pt, 42’pt, 9’st Shpendi C. (C), 38’st Shpendi S. (C)

Squadre che, sin dai primi minuti, partono subito con l’acceleratore, anche se i padroni di casa dimostrano di avere un qualcosina in più. Dopo appena 9′, i bianconeri si portano in vantaggio con Shpendi a causa di un rimpallo gestito male. Buona la reazione dei granata che tiene bene in campo, creando anche qualche occasione non sfruttata fino a quando, sul finire della prima frazione di gioco, arriva il secondo gol di Shpendi nato da un errore difensivo degli ospiti.
Alla ripresa si riparte subito con voglia ed intensità, anche se gli emiliani si mostrano più brillanti e, al 9’st, Shpendi realizza una tripletta sfruttando un’ingenuità difensiva dei baby fanesi. La gara si fa in salita per i granata, nonostante gli stessi cerchino di risalire la china e di riaprire il match con De Meo che, in contropiede, al 30’st, viene atterrato in area ma l’arbitro non indica il penalty. Sul finale di partita, negli ultimi 10 minuti, girandola di sostituzioni da entrambe le parti ed il Cesena ne approfitta per fare il poker con Shpendi Stiven, fratello di Cristian.
Nota curiosa di questo match: tutti e 4 i gol sono stati firmati da due gemelli, Cristian e Stiven Shpendi.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano