COLPACCIO NEL REPARTO OFFENSIVO: ENRICO BALDINI E’ GRANATA!

L’Alma Juventus Fano 1906 comunica di essersi aggiudicata le prestazioni calcistiche di Enrico Baldini a titolo definitivo dall’Ascoli con accordo annuale.

Nato a Massa il 13 novembre 1996, Baldini ha dato i primi calci alla Tirrenia, per poi andare allo Spezia, alla Carrarese e di nuovo allo Spezia, dove ha disputato un campionato con i Giovanissimi Nazionali. Qui viene notato dagli osservatori dell’Inter che lo prelevano e lo conducono a Milano dove svolge due anni con gli Allievi Nazionali e tre di Primavera, mettendo a segno 14 reti e vincendo anche una Coppa Italia in finale contro la Juventus a San Siro.

La mezzala toscana non sfugge all’occhio sapiente di Roberto Mancini con il quale svolge un ritiro precampionato e mette a referto l’esordio in Europa League l’11 dicembre 2014 contro il Qarabag Agdam. “Spiegare l’emozione provata durante l’esordio in Europa è davvero dura, però posso dire che è stata la coronazione di un sogno”.

Dopo l’Inter, l’avventura in B con la Pro Vercelli e poi di nuovo il ritorno in maglia nerazzurra dove va in ritiro con la prima squadra guidata da Luciano Spalletti. Nel corso del calciomercato estivo passa all’Ascoli dove vi rimane per due anni, con all’attivo 45 presenze. “Il primo anno ad Ascoli sotto la gestione di Maresca e Cosmi ho collezionato 30 presenze, un gol e parecchi assist. Nel secondo anno invece, complice un infortunio, ho giocato di meno. I due anni ad Ascoli sono stati molto importanti per me sia dal punto di vista umano che calcistico e per questo ringrazio tutti coloro che hanno permesso questa mia crescita”.

Baldini può giocare sia da esterno alto che da da mezzala, ruolo ricoperto negli ultimi tre anni di carriera. “L’idolo? Cristiano Ronaldo, è l’esempio perfetto di atleta da cui tutti dovrebbero prendere esempio”.

“Ho scelto l’Alma perchè i dirigenti ed il mister hanno espresso il loro interesse nei miei confronti; è un progetto che mi piace e che mi permette di dimostrare che tipo di giocatore sono. E’ l’occasione giusta per rinascere. Invito i tifosi a starci vicino e ad essere presenti allo stadio, perchè il loro calore è fondamentale per poter dare il massimo”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano