COLPACCIO A CENTROCAMPO, GIANLUCA CARPANI E’ GRANATA!

L’Alma Juventus Fano 1906 comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive del calciatore Gianluca Carpani proveniente dall’Ascoli Calcio a titolo definitivo con contratto biennale.

La firma del calciatore ex Ascoli è avvenuta presso la Namirial SpA, quartier generale del Presidente Claudio Gabellini, il quale si ritiene “ampiamente soddisfatto per l’operazione andata in porto. E’ una pedina importante per il nostro scacchiere, utilizzabile in più ruoli. E’ sicuramente un giocatore dalle indubbie qualità che può dare tanto a questa squadra”.

Nato ad Ascoli il 29 agosto 1993, Carpani, ha iniziato il suo percorso calcistico nel Borgo Solestà, poi 4 anni nel settore giovanile dell’Ascoli ed il ritorno nel Borgo Solestà. “Qui sono stato osservato attentamente dall’allora ds Catello Cimmino e mister Gabriele Consorti della Samb che mi hanno voluto e mi hanno portato in rossoblù. In Riviera sono stato per tre anni vincendo anche un campionato di Serie D”. Dopo la mancata iscrizione della Samb, Carpani fa ritorno alla casa madre Ascoli rimanendovi per 5 stagioni e mezza; i restanti sei mesi dello scorso anno, invece, trascorsi a Rieti (Serie C, girone C).
E’ proprio con la casacca della sua città che il talento di Borgo Solestà esplode: primo gol nei professionisti in terza serie contro il Perugia il 24 novembre 2013, poi l’anno successivo la promozione in B dove colleziona, in totale, 115 presenze e 12 reti. “Fare il salto di categoria è molto importante per la carriera di un calciatore. Segnare il mio primo gol in Serie B contro il Vicenza è stato qualcosa che non si può descrivere. Una sensazione unica. E spero di fare ancora qualche altro gol nella mia carriera”.

Il gioiellino ascolano, di ruolo mezzala e con De Rossi come idolo, ritroverà, in ritiro, alcuni suoi ex compagni di squadra come Diop, Sarli, Paolini, Parlati, e De Vito, con cui ha trascorso l’ultimo semestre a Rieti, “tutti ragazzi che già conoscevo e con i quali sono pronto a condividere quest’avventura. Il girone? E’ il più difficile della Serie C. Quasi tutti i club hanno allestito formazioni molto competitive, sappiamo già che sarà duro e combattuto ma siamo positivi”.

La scelta di Fano? “Il Presidente, mister Fontana, il responsabile tecnico Mei ed il DG Bernardini mi hanno voluto fortemente e per questo li ringrazio infinitamente. E’ un progetto importante in cui credo e ho deciso di sposarlo. Cercherò di ripagare al meglio la fiducia nei miei confronti lottando su ogni pallone e dando sempre il massimo per questa maglia”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano