CARPI – AJ FANO 2-0, TABELLINO E CRONACA

CARPI (4-3-1-2): 22 Nobile, 2 Rossoni, 4 Carta, 5 Pezzi (c) (41’st 27 Fofana), 8 Hraiech (17’st 28 Biasci), 10 Saric (41’st 32 Simonetti), 13 Sabotic, 15 Ligi, 19 Vano, 20 Jelenic (33’st 11 Carletti), 27 Lomolino (33’st 29 Clemente). All: Giancarlo Riolfo
A disp: 1 Rossini, 6 Varoli, 7 Pellegrini, 11 Carletti, 17 Van der Hejiden, 23 Maurizi, 27 Fofana, 28 Biasci, 29 Clemente, 30 Mastaj, 32 Simonetti, 33 Boccaccini

AJ FANO (4-3-3): 1 Viscovo, 3 Diop, 8 Carpani (c), 10 Baldini, 11 De Vito, 15 Di Sabatino, 18 Parlati, 23 Tofanari (30’st 2 Ricciardi), 24 Paolini, 26 Marino (30’st 29 Di Francesco), 30 Kanis (1’st 5 Said). All: Gaetano Fontana
A disp: 12 Fasolino, 2 Ricciardi, 5 Said, 13 Boccioletti, 14 Giorgini, 19 Tassi, 21 Sapone, 22 Venditti, 25 Sarli, 27 Barbuti, 28 Beduschi, 29 Di Francesco

Arbitro: Davide Di Marco di Ciampino
Assistenti: Michele Collavo di Treviso ed Egidio Marchetti di Trento

Reti: 24’st Biasci (C), 30’st Jelenic su rig. (C)
Ammoniti: 8’pt Di Sabatino (F), 15’pt Lomolino (C), 27’pt Paolini (F), 44’pt Hraiech (C)
Espulsi: 35’pt Di Sabatino (F)
Corner: 4-3
Recupero: 1^t 1′; 2^t 5′
Note: Carpi in maglia celebrativa per festeggiare i 110 anni con fondo bianco e banda orizzontale rossa, pantaloncini e calzettoni bianchi con portiere in muta arancione; Fano in tenuta granata con rifiniture bianche con portiere in muta nera. Terreno in buone condizioni. Temperatura: 22°C
Spettatori: 1.086 di cui 734 abbonati e 100 provenienti da Fano

Incidente di percorso per i granata che, nel velodromo del Cabassi, non riesce ad uscirne indenne, perdendo con un risultato all’inglese.
Durante il riscaldamento, defezione in casa granata: ad accusare un infortunio è capitan Carpani, costretto a lasciare il riscaldamento.
Al suo posto mister Fontana fa spazio a Barbuti che inizialmente era stato tenuto a riposo, ridisegnando così l’assetto offensivo con l’ex Modena punta di diamante, sostenuti ai lati da Baldini, a priori falso nueve, e Kanis. Nel reparto difensivo, invece, Diop prende il posto di Gatti, tenuto a riposo precauzionale per via di uno stravaso ematico posta traumatico rimediato nel match scorso contro il Rimini.
Primo tempo piuttosto contratto tra le due compagini che utilizzano i primi scampoli di gara per prendersi le misure e ricorrere ai falli, spezzettano di non poco la partita. Al 16′ conclusione di Hraiech che termina alta sopra la traversa; poco più tardi, al 19′ colpo di testa di Vano, ma il riflesso al fulmicotone di Viscovo non regala speranze. Reazione granata al 20′ Baldini dalla bandiera prova ad infilarla sul primo palo ma Nobile non si fa sorprendere e para il colpo. Al 33′ è di nuovo il furetto ex Ascoli a rendersi protagonista: dalla sinistra si accentra, va al tiro, ma il cuoio subisce una variazine della traiettoria a causa del tocco di un difensore carpigiano e si rifugia in angolo. Al 35′ doccia gelata per la panchina fanese: Di Sabatino, già ammonito, il primo di una lunga serie, fa fallo su Jelenic ed il fischietto di Ciampino estrae il rosso. Alma, dunque, in 10.
Nella ripresa, a schiodare il tabellino è la squadra di casa con un diagonale di precisione targato Biasci al 24’st da poco subentrato a Hraiech. Passano soli 6 minuti ed un episodio condanna ulteriormente i granata: Diop atterra Vano in area di rigore ed il fischietto di Ciampino decreta il penalty trasformato dallo sloveno Jelenic. I granata non si abbattono e si procurano subito due occasioni per poter sistemare i conti: al 37’st punizione di Baldini deviata da un difensore carpigiano, Paolini da solo davanti alla porta calcia spreca una limpida opportunità per accorciare le distanze; poi, al 40’st dalla bandierina di nuovo Baldini la butta nella mischia, raccoglie Barbuti ma la palla finisce tra i guantoni di Nobile.
I 5 minuti di recupero passano in sordina fino al triplice fischio finale in cui il verdetto è in favore dei padroni di casa.
Ora, solo un pensiero, come ricordato dai tifosi granata al termine della gara: VINCERE IL DERBY!

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano