BERRETTI, CESENA – AJ FANO 1-0

BERRETTI
5^ Giornata di Andata
CESENA – AJ FANO 1-0

CESENA: 1 Bizzini, 2 Bolognesi (22’st 13 Dominici), 3 Vlad (33’st 19 Zannoni), 4 Rocchio (c), 5 Biguzzi, 6 Fabbri, 7 Fabretti, 8 Meluzzi, 9 Bernardi, 10 Vallocchia, 11 Braccini (13’st 21 Diagne). All: Giovanni Ceccarelli
A disp: 12 Olivieri, 13 Dominici, 14 Boschi, 15 Baiardi, 16 Lombardi, 17 Fagnocchi, 18 Capicchioni, 19 Zannoni, 20 Ravaglia, 21 Diagne, 22 Cusimano, 23 Genovese

AJ FANO: 1 Santarelli, 2 Ferri, 3 Bonci (16’st 13 Mariotti), 4 Tamburini, 5 Rovinelli, 6 Codignola, 7 Damiani, 8 Morsucci (37’st 18 Bianchi), 9 Mainardi (c), 10 Prosperi (22’st 16 Berlini), 11 Faye (16’st 19 Montesi). All: Alberto Rondina
A disp: 12 Fabbri, 13 Mariotti, 14 Sabatinelli, 15 Borioni, 16 Berlini, 17 Polverari, 18 Bianchi, 19 Montesi, 20 Pensorosi

Arbitro: Poggi di Forlì
Reti: 35’st Fabretti (C)

Una gara agrodolce quella disputata dalla Berretti sabato scorso contro la capolista Cesena.
Nel primo tempo i ragazzi di msiter Rondina hanno interpretato molto bene la gara rmanendo ordinati in campo e chiudendo tutti gli spazi agli avversari e non lasciando nulla al caso. I granata hanno avuto anche qualche ripartenza dalla sua per poter far male senza successo, a causa della bravura e della caratura dei bianconeri che non hanno concesso nulla. Nonostante ciò, i baby fanesi hanno detto la loro imponendo il gioco fino ai primi 45′.
Nel secondo tempo, a seguito di un calcio d’angolo, Fabretti ha trovato un bel gol, molto angolato e defilato: il pallone è passato nell’unico spiraglio utile, colpendo il palo interno ed entrando in rete. Circostanza sfortunata che i granata hanno cercato di velare con un’energica reazione, seppur a 10 minuti dal termine, con Montesi e Mainardi ma il portiere loro è stato bravo a sventare le minacce.

“Spero che ci serva da lezione perchè abbiamo perso una partita sull’unico episodio che gli abbiam concesso – le parole del tecnico Rondina – . Ma devo fare i complimenti a questi ragazzi perchè sabato dopo sabato mi dimostrano il loro attaccamento alla maglia ed il loro saper fare. Speriamo sabato prossimo di andare a prenderci in casa quello che il destino ci ha tolto sabato. Per un’inerzia non siamo riusciti a portare a casa un punto che ci saremmo meritati. Non dimentichiamo che giocavamo in casa della capolista e che ha dimostrato di trovarsi in quella posizione con gioco, palleggio, individualità. Dalla nostra, siamo stati bravi a tener botta fino a 10 minuti dalla fine; ci è mancato quello scatto finale per conquistare un punto che ci avrebbe dato linfa e slancio per il prosieguo del campionato. Però noi continuiamo a lavorare bene per la prossima settimana, poi sosta e poi derby con la Vis. Sono convinto che i miei ragazzi avranno una reazione già da sabato prossimo contro il Modena”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano