BERRETTI, AJ FANO – REGGIO AUDACE 1-1

BERRETTI
2^ GIORNATA DI RITORNO
AJ FANO – REGGIO AUDACE 1-1

ALMA JUVENTUS FANO: 1 Ceccarelli, 2 Ferri (28’st 15 Pensorosi), 3 Bonci, 4 Tamburini, 5 Mariotti, 6 Codignola, 7 Damiani (35’st 15 Sabatinelli), 8 Morsucci (28’st 3 Bianchi), 9 Mainardi (c) (35’st 18 Santi), 10 Prosperi, 11 Montesi (20’st 16 Faye). All: Alberto Rondina
A disp: 12 Fabbri, 13 Bianchi, 14 Sabatinelli, 15 Pensorosi, 16 Faye, 17 Polverari, 18 Santi, 19 Borioni

REGGIO AUDACE: 1 Galeazzi, 2 Fiorentini, 3 Galeotti (c), 4 Rota, 5 Numeroso, 6 Albertini, 7 Bocchialini, 8 Mori, 9 Iaquinta, 10 Ortalli, 11 Lorenzani (c). All: Paolo Beretti
A disp: 12 Mora, 13 Rastelli, 14 Saielli, 15 Mazzoli, 16 Zani, 17 Caprino, 18 Luchena, 19 Spaccaferro, 20 Fanrini, 21 Bettini, 22 Servet

Reti: 25’pt Montesi (F), 30’pt Mori (R)

Partenza in sordina per i ragazzi di mister Rondina che, negli spiccioli iniziali di gara subiscono l’aggressività dei reggiani terzi in classifica. I granata marchigiani, però, contengono le incursioni avversari e, al 25′, vanno in vantaggio con una rete di Montesi: Damiani conquista palla con una scivolata in contrasto dentro l’area di rigore regia, scarica dietro per Morsucci che va al tiro, i difensori ospiti spazzano via, la palla termina sui piedi di Montesi freddo a stoppare ed insaccare. La gioia dei locali dura poco: dopo soli 5′ vengono raggiunti dalla Reggio che, approfittando di uno svarione del baluardo difensivo, pareggia i conti con Mori che scaglia sotto la traversa.
Nella ripresa l’Alma parte con altro piglio e determinazione, approcciando bene il secondo tempo e tenendo in mano il pallino del gioco: mentre i ragazzi di Rondina si spostano sul fraseggio creando occasioni non concretizzate, gli ospiti agiscono di rimessa, salvaguardando il punto. A cinque minuti dalla fine, la brutta tegola per l’Alma: a farsi male è uno dei difensori più talentuosi, Nicola Tamburini, costretto a lasciare il terreno di gioco. A causa del termine dei cambi, il Fano 10 riesce a creare un’occasione netta con Santi il quale, a causa delle condizioni del terreno pesante, non riesce a battere in rete una bella azione sviluppata dalla sinistra con Bonci.

“Peccato per l’ultima occasione, altrimenti sarebbe stata una vittoria importante che a noi manca da un po’ – le parole del tecnico Rondina – , però abbiamo dato continuità ai risultati. Dopo la bella prestazione di Carpi su un campo difficilissimo dove siamo usciti con un pareggio, anche sabato abbiamo portato a casa un punto contro la terza della classe. Faccio i complimenti ai miei ragazzi perchè hanno dato l’anima, si sono sporcati i panni in tutti i sensi e hanno disputato un’ottima gara. Adesso abbiamo un lungo periodo di stop (ci riprenderà il 18 gennaio 2020, ndr) e cercheremo di recuperare chi non è al meglio. Speriamo di non perdere la concentrazione di queste ultime due partite e di ripartire con la stessa forma mentis. Peccato per l’infortunio occorso a Tamburini. Quando si fanno male i miei ragazzi sono sempre molto dispiaciuto e mi auguro non sia nulla di grave.
Colgo l’occasione per fare gli auguri di buone feste alle famiglie dei ragazzi le quali sono sempre soggette a sacrifici; ai miei collaboratori che mi danno una grande mano; ai ragazzi stessi e a tutto l’ambiente Fano Calcio che non ci fa mai mancare nulla, a partire dal Presidente Gabellini e dal Responsabile Matteo Roguletti e a tutti i tifosi che hanno la Berretti e l’Alma nel cuore”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano