AJ FANO – SUDTIROL 0-2, TABELLINO E CRONACA

ALMA JUVENTUS FANO (4-3-3): 1 Viscovo, 4 Gatti, 8 Carpani (c) (39’st 17 Gjuci), 10 Baldini, 11 De Vito (41’st 25 Sarli), 15 Di Sabatino, 18 Parlati, 23 Tofanari, 24 Paolini (1’st 27 Barbuti), 26 Marino (17’st 21 Sapone), 30 Kanis (1’st 29 Di Francesco). All: Gaetano Fontana
A disp: 12 Fasolino, 2 Ricciardi, 3 Diop, 5 Said, 13 Boccioletti, 17 Gjuci, 21 Sapone, 22 Venditti, 25 Sarli, 27 Barbuti, 28 Beduschi, 29 Di Francesco

SUDTIROL (4-3-1-2): 1 Cucchietti, 3 Fabbri, 5 Vinetot, 9 Mazzocchi (21’st 7 Turchetta), 11 Petrella (21’st 18 Rover), 14 Berardocco, 17 Casiraghi (21’st Trovade), 19 Ierardi (10’pt 13 Davi), 21 Tait (c), 23 Morosini (39’st 8 Gatto), 25 Polak. All: Stefano Vecchi
A disp: 12 Taliento, 7 Turchetta, 8 Gatto, 10 Fink, 13 Davi, 18 Rover, 22 Grbic, 26 Alari, 27 Trovade, 28 Romero.

Arbitro: Luca Cherchi di Carbonia
Assistenti: Federico Pragliola di Terni e Giacomo Monaco di Termoli

Reti: 24’st Turchetta (S), 45’st Rover (S),
Ammoniti: 8’st Tofanari (F), 15’st Berardocco (S), 19’st Tait (S), 31’st Cucchietti (S), 38’st Fontana (F), 38’st Vecchi (S)
Espulsi: 34’st Turchetta (S)
Corner: 5-3
Recupero: 1^t 2′; 2^t 5′
Note: Fano in tenuta granata con rifiniture bianche e portiere in muta nera; SudTirol in completo bianco con rifinitura rosse e portiere con maglia e calzettoni blu e pantaloncino bianco. Terreno in buone condizioni. Temperatura: 26°C
Spettatori: 1.056 di cui 446 abbonati, nessuno proveniente da Bolzano

Dopo 4 risultati utili consecutivi, l’Alma perde terreno in casa contro un SudTirol cattivo (3 ammonizioni ed un’espulsione) ed arcigno.
Mister Fontana decide di affidarsi all’11 vincente di Salò, con la sola variante di Carpani al posto di Said, con l’assetto tattico invariato.
Ad affacciarsi in area granata è subito il Sudtirol al 5′ con una conclusione a giro di Mazzocchi che termina di poco sopra la traversa. All’8 Petrella si fa largo a centrocampo e si accentra, tocca per Mazzocchi che la appoggia indietro per l’accorrente Morosini che prova il tiro dalla distanza senza un nulla di fatto.
Al 13′ sono le aquile a graffiare con Kanis che si invola sulla corsia sinistra e, mentre va al tiro, scivola, la palla viene recuperata in area di rigore da Paolini ma l’arbitro fischia per offside. Al 19′ è bravo Viscovo a sventare una punizione al veleno di Morosini all’altezza dell’incrocio dei pali. Nell’ultimo quarto d’ora al termine della prima frazione, il baricentro dell’azione offensiva si sposta nell’area di rigore altoatesina: prima con un accorrente Kanis che, imbeccato da Tofanari, al 42′ getta al vento una grande occasione: poi, al 45′ con il tandem Carpani-Baldini,azione in cui il capitano fa assaggiare il destro a Cucchietti che ci mette una pezza.
Nella ripresa la lingua più parlata nei primi minuti di orologio è quella granata: passano appena 120 secondi che Baldini va di botta ma viene murato dal portiere biancorosso. Al 7’st ci prova il neoentrato Barbuti che ha fame di riscatto e vuole la rete del successo ma il tiro è strozzato e finisce a lato. All’11’st miracolo di Gatti che salva il baluardo fanese: gran missile di Petrella che centra la porta ma il difensore scuola Atalanta la salva sulla linea. Un minuto più tardi e a cercare la rete è il subentrato Di Francesco, carico a mille dopo il gol del Turina. Ma a passare in vantaggio al 24’st è l’ex Maceratese Turchetta che, con un pallonetto, beffa Viscovo a porta sguarnita. Poco dopo lo stesso esterno si rende protagonista ma al negativo: un’entrata fallosa da dietro ai danni di Tofanari gli costa l’espulsione ed il SudTirol rimane in 10. L’Alma reagisce anche sotto la spinta dei tifosi di casa che apprezzano la qualità del gioco espresso dagli uomini di mister Fontana: al 37’st Sapone, dopo essersi bevuto il centrocampo avversario, va al tiro, ma la palla finisce di poco sopra il montante. Al 45’st arriva il raddoppio dell’altoatesino Rover che chiude i giochi e spegne i sogni di speranza del Fano.
Applausi a scena aperta, al triplice fischio finale, per Carpani & Co, a dimostrazione dell’affetto e della stima della tifoseria nei confronti di una squadra di giovani rampanti, caparbi e tenaci.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano