A RIMINI LA SFIDA SALVEZZA TERMINA A RETI BIANCHE

RIMINI vs ALMA JUVENTUS FANO 1906 0-0

Rimini: Scotti,Venturini ,Ferrani,Marchetti,Nava,Alimi,Montanari (74’ Palma),Kalombo,Candido (85’ Badje),Arlotti (K) (65’ Piccioni),Volpe

A disposizione:Nava,Brighi,Variola,Buonaventura,Cicarevic,,Guiebre,Viti,Bandini,Palumbo

Allenatore: Mario Petrone

Alma Juventus Fano 1906: Sarr,Sosa (K),Celli,Konate (46’ Filippini),Magli,Vitturini (65’ Clemente),Lulli (73’ Acquadro),Tascone (77’ Selasi),Liviero,Ferrante,Scardina (77’ Mancini)

A disposizione: Mariani,Celli,Maldini,Diallo,Setola,Ndiaye,Morselli

Allenatore: Fabio Brini

 

Arbitro: Enrico Maggio della sez. di Lodi

Assistenti:  Francesco Ciancaglini della sez. di Vasto e Francesca di Monte della sez. di Chieti.

Ammonizioni: 30’ Vitturini (AJF),33’ Candido (RIM),59’ Venturini (RIM),74’ Celli (AJF),93’ Liviero (AJF)

Calci d’angolo: 5/4

Minuti di recupero: 1’ + 4’

Rimini, 31 Marzo – Un vero e proprio scontro salvezza considerando che le contendenti occupano rispettivamente la penultima e l’ultima posizione della graduatoria del girone B. Prima trasferta da quando è sulla panchina granata per mister Brini che rispetto alla formazione d’esordio cambia inserisce Celli per Acquadro spostando Konate davanti la linea difensiva e confermando li davanti la coppia Scardina-Ferrante. Il primo acuto del match arriva dopo 12 minuti quando Candido batte un corner sul secondo palo dove trova l‘inserimento di Ferrani che prova la conclusione ma esce fuori un pallonetto che si stampa sulla parte superiore della traversa. E’ ancora il Rimini al quarto d’ora a provarci con un calcio di punizione dai 25 metri battuto da Candido ma Sarr con un grande intervento sventa la minaccia. I ragazzi del neo mister Petrone continuano a spingere sull’ acceleratore e dopo un giro di lancette stavolta l’occasione per passare avanti arriva sui piedi del fanese Kalombo lanciato a rete da un filtrante ma è ancora Sarr a metterci una pezza in uscita spedendo la palla in corner. Alma non pervenuta ed infatti sono ancora i padroni di casa al 26’ a tentare di sbloccare il match, Candido stavolta ci prova direttamente da calcio d’angolo a buttarla dentro ma Sarr con un grande riflesso respinge, sulla sfera ci si avventa di testa Marchetti ma sulla sua strada trova un miracoloso intervento del difensore granata Celli che ribatte e spazza via la palla. E’ questa l’ultima emozione di una prima parte di gara a tinte biancorosse ma che si chiude a reti inviolate. Ad inizio secondo tempo mister Brini corre ai ripari inserendo Fillippini per Konate ma è sempre il Rimini a mettere i brividi ai granata con il solito Candido che da punizione non inquadra di un nulla lo specchio della porta. Al minuto 58 arriva il primo tiro in porta dell’Alma con Ferrante che servito in area addomestica la sfera sparandola di collo a rete ma la conclusione è centrale e Scotti respinge. Al 72’ è il Rimini a rifarsi sotto con un potente destro dal limite di prima intenzione di Volpe ma la risposta di Sarr è magistrale e con un gran riflesso spedisce la palla in corner. L’Alma non riesce a creare delle palle gol e si limita a portare in porto una gara che termina dopo 4 minuti di recupero con le due compagini che si dividono un punto a testa.

SALA STAMPA POST RIMINI – AJ FANO

mister Fabio Brini

Alessandro Celli e Antonio Magli

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano