L’ALMA JUVENTUS FANO RIAMMESSA IN SERIE C

L’Alma Juventus Fano 1906 comunica, a seguito di domanda di riammissione e come da comunicato ufficiale n.29/L, di essere riammessa in Serie C.
Nello specifico, si riporta il testo del Com. Uff. n. 15 A della F.I.G.C., pubblicato in data 12 Luglio 2019:

Il Consiglio Federale

– preso atto della mancata presentazione della domanda di iscrizione al Campionato Serie C 2019/2020 delle
società Albissola 2010 S.r.l., A.S. Lucchese Libertas 1905 S.r.l. e Siracusa Calcio S.r.l.;
esaminate le domande di riammissione al Campionato Serie C 2019/2020 presentate, ai sensi dell’art. 49, comma 5 bis delle N.O.I.F., dalle società ALMA JUVENTUS FANO 1906 S.R.L e VIRTUSVECOMP VERONA S.R.L.;
– visti i Comunicati Ufficiali n. 122/A del 21 maggio 2019 e 146/A del 20 giugno 2019;
– esaminate le relazioni in data 11 luglio 2019, che riportano le risultanze delle istruttorie svolte dalla Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi sulle predette società in ordine alla verifica degli adempimenti previsti dal Comunicato Ufficiale n. 146/A del 20 giugno 2019, ai fini della riammissione al Campionato Serie C 2019/2020;
– esaminate le relazioni in data 11 luglio 2019, che riportano le risultanze delle istruttorie svolte dalla Co.Vi.So.C. sulle predette società in ordine alla verifica degli adempimenti previsti dal Comunicato Ufficiale n. 146/A del 20 giugno 2019, ai fini della riammissione al Campionato Serie C 2019/2020;

considerato che, alla luce delle verifiche risultanti nelle citate relazioni, che costituiscono parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, le società ALMA JUVENTUS FANO 1906 S.R.L e VIRTUSVECOMP VERONA S.R.L. hanno soddisfatto tutti i requisiti all’uopo prescritti;
– visti l’art. 49, comma 5 bis delle N.O.I.F. e l’art. 27 dello Statuto Federale

delibera

di concedere alle società ALMAJUVENTUS FANO 1906 S.R.L e VIRTUSVECOMP VERONA S.R.L. la Licenza Nazionale del Campionato Serie C 2019/2020, riammettendole alla partecipazione al medesimo Campionato.
Il presente provvedimento è impugnabile, innanzi alla Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport sulle controversie in tema di ammissione ed esclusione dalle competizioni professionistiche presso il CONI, nei termini e con le modalità previste dall’apposito Regolamento, emanato con deliberazione del Consiglio Nazionale del CONI n. 1629 del 26 febbraio 2019, pubblicato sul sito del Coni e costituente l’allegato A al Regolamento di Organizzazione e funzionamento del Collegio di Garanzia dello Sport.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano