MISTER EPIFANI SULLA GARA CONTRO LA TRIESTINA

Fano, 25 dicembre – Non si ferma nemmeno sotto Natale la truppa granata che dopo la rifinitura di questa mattina, fatta allo stadio “Mancini” ,è partita verso Trieste dove domani sarà attesa dall’ultimo match del girone di andata. L’unico assente nella lista dei convocati è come previsto Albero Filippini fermo per la botta alla testa ricevuta nella gara contro il Vicenza e che venerdì sosterrà un nuova visita medica al reparto di chirurgia maxillofacciale di Ancona dove si saprà di più sui tempi di recupero. Torna invece capitan Lazzari che ha recuperato dall’affaticamento all’adduttore destro che aveva sofferto negli ultimi giorni.

 

Mister dopo il buon punto ottenuto sabato come arriva la squadra a questo appuntamento con la Triestina?

“Contro il Vicenza dal mio punto di vista abbiamo fatto una grande partita contro un avversario forte, se avessimo sfruttato meglio le ripartenze avremmo potuto fare qualcosa in più ma questo è un aspetto in cui dovremo migliorare ancora. Arriviamo a questo impegno contro la Triestina dopo pochi giorni di lavoro ma in questo momento l’elemento più importante è il recupero delle energie perché domani affrontiamo una squadra costruita per i piani alti della classifica e come ho già detto contro il Vicenza dovremo fare una partita senza sbavature”.

 Mancherà Filippini ma recuperiamo Lazzari, come cambia tatticamente l’Alma in questo senso?

“ Ci dispiace ovviamente che non ci sarà Filippini ma siamo anche contenti che il ragazzo dopo lo scontro di gioco di Sabato, non abbia subito danni ben più gravi. Siamo felici inoltre del fatto che non si dovrà sottoporre ad un intervento chirurgico per risolvere la frattura ma è ovvio che perdiamo un giocatore importante per sia per il valore del giocatore sia per il fatto che rimaniamo con un uomo in meno nel reparto offensivo. Posso dire che alleno un gruppo di qualità e sono convinto che chi scenderà in campo darà tutto per non far sentire questa assenza. Per quanto riguarda Lazzari siamo riusciti a recuperarlo, è logico che non è al 100%, quindi valuteremo domani se impiegarlo dall’inizio o meno”.

La Triestina è secondo in classifica ma è reduce da una sconfitta rimediata a Teramo. Che avversario si aspetta di trovare?

“Domani giocheremo in uno stadio importante contro una squadra forte ma la prima cosa che dobbiamo avere bene presente è pensare alla nostra prestazione. Dobbiamo aver presente i nostri punti di forza perché abbiamo dimostrato di averne e bisogna che lavoriamo su quelli. Abbiamo grande rispetto di questo avversario, che è costruito per obiettivi diversi dai nostri ,ma sappiamo che nel calcio nulla è impossibile quindi vogliamo usare tutte le nostre armi per conquistare un grande risultato perché se andiamo ad analizzare le ultime 5 partite credo che la squadra si meriti una grande gioia e speriamo di fare un bel colpo prima di capodanno”.

 

 

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano