L’ALMA FINISCE K.O. CON LA FERALPISALO’

ALMA JUVENTUS FANO 1906 vs FERALPISALO’ 0-1

Alma Juventus Fano 1906: Sarr,Sosa (K),Konate,Magli,Vitturini (80’ Clemente),Selasi (60’ Tascone),Acquadro (64’ Morselli),Lulli,Liviero (46’ Filippini),Scardina (80’ Mancini),Ferrante

A disposizione: Mariani,Celli,Diallo,Ndiaye,Maldini,Cernaz,Setola,Cernaz

Allenatore: Fabio Brini

Feralpisalò: De Lucia,Magnino,Giani, P.Marchi,Contessa (60’ Mordini),Hergheligiu (80’ Ambro),Pesce,Scarsella,Vita (87’ Ferretti),Maiorino (80’ Tirelli),Caracciolo

A disposizione: Livieri,Arrighi,Chimini,Tantardini,M.Marchi

Allenatore: Domenico Toscano

Arbitro: Marco Ricci della sezione di Firenze

Assistenti: Luca Testi della sezione di Livorno

            Marco Lencioni della sezione di Lucca

Reti: 44’ Caracciolo (FER)
Ammonizioni: 53’ Lulli (AJF),80′ Maiorino (FER),89′ Tascone (AJF)
Calci d’angolo: 7/1
Minuti di recupero: 2’ + 5’
Spettatori: 840

 Fano, 24 Marzo – Prima gara in assoluto sulla panchina dell’Alma per mister Fabio Brini che dopo due settimane di lavoro si appresta ad affrontare la Feralpisalò che occupa la terza posizione in graduatoria ed è reduce dal pareggio interno contro la Sambenedettese. E’ il 3-5-2 il primo modulo scelto dal nuovo tecnico granata che rilancia Konate nel terzetto di difensivo e mette a centrocampo Acquadro considerando l’assenza dell’ultimo minuto di Lazzari fermo per un affaticamento muscolare, assente anche Voltolini per un problema alla caviglia al suo posto a difendere i pali dell’Alma tocca a Sarr. A scaldare i motori della gara dopo 6 minuti iniziano gli ospiti con l’airone Caracciolo dal fondo lascia partire un cross interessante per Vita che colpisce di testa ma non inquadra la porta. Il manto erboso non in perfette condizioni non favorisce di certo il bel gioco mettendo in difficoltà i giocatori di entrambe le squadre al quarto d’ora c’è un tentativo profondo di Contessa che mette una pericolosa palla in mezzo ma Sarr allontana con i pugni. Al 25’ arriva la prima palla da gol del match ed è di marca ospite con Maiorino detta il passaggio a Caracciolo che arriva in area e tenta con la punta di anticipare Sarr in uscita, ma il tocco è debole e viene neutralizzato dalla retroguardia granata. La prima sortita offensiva dell’Alma arriva al 43’ da un cross di Vitturini dalla destra dove non arriva Scardina di un nulla di testa e la palla che sfila dalla parte opposta. Dopo un giro di orologio la gara si sblocca quando la Feralpi guadagna un tiro dalla bandierina che Maiorino batte velocissimo e la sua palla scodellata sul secondo palo trova la testa di Caracciolo che batte Sarr firmando così il vantaggio ospite e mettendo di fatto la parola fine alla prima parte di gara. Il secondo tempo inizia con mister Brini che corre ai ripari inserendo da subito Filippini per Liviero e dopo un quarto d’ora di gioco Tascone per Selasi ma entrambe le sostituzioni non incidono in maniera significativa sulla sterile fase offensiva granata. Ad andare vicino al gol è ancora la Feralpisalò al 70’ con il solito Caracciolo che approfitta di una disattenzione dei difensori granata e arriva davanti a Sarr ma apre troppo il piatto spedendo la palla sul fondo. La prima vera occasione per pareggiare l’Alma la crea a dieci minuti dal termine quando da calcio d’angolo battuto da Filippini la palla finisce sulla testa di Magli ma il suo tentativo va di poco sopra la traversa. E’ questa praticamente l’ultima azione della gara che dopo 5 minuti di recupero termina sul risultato di 1 a 0 per la formazione ospite che si conferma terza forza del campionato.

SALA STAMPA POST AJ FANO – FERALPISALO’

mister Fabio Brini

Cristian Sosa

Dramane Konate

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano