LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI IN ETA’ GIOVANILE, LA PAROLA AL PROF. CICETTI

“La prevenzione degli infortuni in età giovanile”, questo il titolo dell’incontro che si è tenuto ieri sera presso la sede dell’Accademia Granata di Rosciano. Il convegno, il primo dei quattro incontri informativi in calendario per il riconoscimento della Scuola Calcio Elite, ha visto la partecipazione del prof. Gianluca Cicetti, massaggiatore dell’Alma Juventus Fano.

Cicetti, massofisioterapista laureato in Scienze Motorie fresco di genetliaco e attualmente in odor di laurea in Osteopatia, ha illustrato ai genitori, ai tecnici e ai preparatori atletici dell’Accademia, del settore giovanile granata e limitrofi “la prevenzione degli infortuni nel settore giovanile, a partire dai bambini per arrivare agli adolescenti facendo prima una valutazione generale di quali sono gli infortuni, qual è la differenza tra i grandi rispetto ai piccoli e dei vari protocolli che si possono utilizzare all’interno settore giovanile”.

Il prof granata ha spiegato anche quali sono i maggiori traumi riscontrati in età infantile e in quella adolescenziale: “Nei grandi al primo posto ci sono gli infortuni muscolari che rappresentano l’ultimo, invece, dei bambini; per i piccoli, invece, il podio è rappresentato da traumi distorsivi e fratture ossee. Per cui è necessario effettuare un lavoro di prevenzione mirato ad allenare l’equilibrio e la coordinazione del bambino; inoltre è importante far capire al piccolo atleta come saper cadere bene per evitare questi traumi dovuti ad una corretta coordinazione anche in fase di caduta. Successivamente si iniziano ad allenare i muscoli delle gambe e dell’addome tramite esercizi specifici in base all’età che possiedono”.

Quali sono gli strumenti per poter svolgere la prevenzione? “In questo protocollo non c’è nessuno strumento in particolare, sono tutti lavori a corpo libero; al massimo viene utilizzato un pallone per far fare gli esercizi. E’ un protocollo che si può adattare ad ogni bambino in base al suo livello motorio”.

Al termine della serata, i consueti quesiti di rito rivolti al prof da parte degli astanti ed i ringraziamenti al Responsabile del Settore Giovanile granata: “Sono contento di essere stato chiamato da Matteo Roguletti quale relatore di questo incontro e lo ringrazio per avermi dato questa stimolante opportunità. Mi è piaciuta molto l’attenzione e la disponibilità dei tecnici nel cercare di formulare dei protocolli comuni da usare nel nostro settore giovanile per provare a prevenire questi infortuni. E’ stata un’esperienza particolarmente proficua e collaborativa”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano