INTERVISTA MISTER ALESSANDRINI

Mister Alessandrini, poco prima dell’inizio della seduta di allenamento, ha commento così l’arrivo del neoacquisto Amadio, a lungo inseguito dalla dirigenza fanese: “Abbiamo fatto le dovute valutazioni, monitorando costantemente il mercato. Amadio è un giocatore che seguivamo ed io personalmente ho seguito anche quest’anno. Ha le caratteristiche per poter svolgere o dare un contributo notevole di esperienza in quanto esperto della categoria. Faceva parte della squadra del Teramo (s.s. 2014/15, ndr) che era andata in Serie B, per cui parliamo di un profilo importante che negli ultimi anni, per scelte personali, era a Pineto, una società che, nonostante sia in D, ha grandi ambizioni ed investe molto nei giocatori, molti dei quali provengono dalla C. Abbiamo sondato il terreno per sapere se avesse le giuste motivazioni per rimettersi in gioco con noi ed oggi è qui. E’ normale che il suo valore vada dimostrato sul campo. Questo vale per me e per tutti. E’ il classico giocatore davanti alla difesa che dà geometrie alla squadra”.

Sul prossimo avversario, il Padova di mister Sullo: “I biancoscudati si sono rinforzati veramente sul mercato ed hanno a disposizione un organico di prima fascia importante. Hanno acquistato Litteri, Halfredsson, Nicastro, in un contesto già di qualità e di valore alto; è una squadra che punterà ad andare in B come è giusto che sia anche come piazza. Noi dobbiamo avere la consapevolezza della forza degli avversari e di credere in noi stessi. Dal periodo precedente al Natale ad oggi abbiamo sempre lavorato intensamente e con impegno per raggiungere gli equilibri tali da poter affrontare questa difficile partita nel migliore dei modi perchè noi abbiamo necessità di fare bene. Lo vogliamo tutti quanti e siamo consapevoli delle difficoltà. Domenica c’è una partita fondamentale per riprendere un certo cammino, consci di ciò che ci aspetta e delle nostre forze”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano