INTERVISTA A MISTER FONTANA

Tic toc. E’ iniziato il countdown per il fischio di inizio della prima di campionato che, domenica 25 agosto alle ore 17:30, al Mancini, vedrà l’Alma affrontare un’altra marchigiana, la Samb.

Intanto nel buen ritiro di Frontone, mister Fontana, di concerto con il suo nutrito e preparato staff, cesella tattica e movimenti, lavorando sodo e non tralasciando nulla al caso.

Il tecnico calabrese ha raccolto il guanto di sfida: una squadra completamente rinnovata e rivoluzionata, con una media di 21 anni ma ricca di elementi dal bagaglio esperenziale importante. “Bisogna prenderla come un’occasione per misurarsi con le proprie capacità e con la professionalità dei ragazzi – sottolinea il mister – ; da parte loro c’è massima disponibilità e questo fattore ci aiuta a lavorare bene. Come dico sempre, la musica cambia quando la palla si muove per i tre punti. Ormai siamo vicini allo start di questo nuovo campionato e vogliamo verificare tutto quello che abbiamo fatto in questi giorni”.

Tante le squadre blasonate presenti nel girone B. L’invito è a non abbassare mai la guardia?

“Quando uno abbassa la guardia vuol dire che non comprende che il pericolo è nascosto dietro l’angolo. Noi dobbiamo essere attenti puù degli altri perchè abbiamo pochissimo vissuto come squadra all’interno di un ritiro precampionato. Siamo in corso d’opera e questo la dice lunga sulla costruzione di questa squadra che è voluta e mirata. Avessimo affrettato un po’ i tempi e le valutazioni, probabilmente saremmo andati a pescare laddove non era necessario avere delle professionalità che non fossero funzionali per la nostra squadra”.

Che gara sarà quella con la Samb?

”E’ la prima verifica, non abbiamo avuto modo di farne altre. Anche con il Teramo alcuni giocatori sono arrivati tre giorni prima della gara e non abbiamo potuto darne una valutazione oggettiva. Il reparto avanzato era quasi inesistente ad eccezione di Sarli che è un ragazzo importante ma non va caricato troppo di responsabilità, quindi sarà il primo vero test sul quale troveremo elementi da cui ripartire per proseguire il nostro lavoro”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano