Il difensore Luca Bruno ai nostri microfoni

Partita strana in cui siamo andati in vantaggio e nella ripresa ci siamo fatti rimontare, anche con scelte arbitrali errate.
“Si, è stata una partita strana siamo stati bravi a chiudere il primo tempo in vantaggio nelle ripresa potevamo essere più bravi a sfruttare qualche ripartenza, poi dopo il pareggio del Cesena abbiamo sofferto di più”.

La testa è già a Mantova, conosci la squadra?
“Il Mantova è una squadra forte sicuramente ci aspetta una partita difficile come lo sono tutte in questo campionato”.

Come ti trovi a Fano?
“Molto bene, siamo un gruppo molto unito determinato che ha voglia di raggiungere al più presto il nostro obbiettivo. Lo dobbiamo al presidente e alla società che non ci fanno mai mancare niente sotto nessun punto di vista”.

Come ti trovi nel tuo ruolo con mister Destro?
“Il mio ruolo naturale e il difensore centrale però ho fatto anche il terzino nell’annata a Siracusa quindi mi posso adattare anche in quel ruolo senza problemi se c’è ne bisogno”.

Sul loro gol e i rigori c’è qualcosa da recriminare?
“Sul primo gol c’è sicuramente una posizione dubbia del loro attaccante che fa passare la palla sotto le gambe in posizione di fuorigioco netta e sul secondo rigore dato a loro non ho visto nessun tocco di Viscovo sul loro attaccante. Inoltre c’era un rigore sacrosanto per noi e sull’1-0 doveva essere espulso Petermann per fallo su Marino”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano