BERRETTI, RIMINI – AJ FANO 4-1

BERRETTI
9^ GIORNATA DI ANDATA
RIMINI – A.J. FANO 4-1

RIMINI: 1 Cattani, 2 Santarini, 3 Ceccarelli, 4 Manfroni (c), 5 Difino, 6 Caldari, 7 Semprini, 8 Angelini, 9 Canini, 10 Benvenuti, 11 Pecci. All: Giordano Cinquetti
A disp: 12 Bascucci, 13 Crescentini, 14 Giovannini, 15 Tonini, 16 Ulloa, 17 Aprea, 18 Antonioli, 19 Montebelli, 20 Brolli, 21 Sardagna

ALMA JUVENTUS FANO: 1 Santarelli, 2 Mariotti, 3 Bonci (18’st 14 Prosperi), 4 Tamburini, 5 Rovinelli, 6 Codignola, 7 Montesi, 8 Damiani (30’st 15 Sabatinelli), 9 Mainardi (c) (46’st 17 Borioni), 10 Faye (30’st 16 Polverari), 11 Morsucci (46’st 18 Bianchi). All: Alberto Rondina
A disp: 12 Ceccarelli, 13 Ferri, 14 Prosperi, 15 Sabatinelli, 16 Polverari, 17 Borioni, 18 Bianchi, 19 Mea, 22 Fabbri

Reti: 6’pt Benvenuti, 10’pt Montesi, 33’pt Pecci, 39’st Antonioli, 47’st rig. Tonini
Ammoniti: 47’st Codignola (F)

Nell’ultima partita del girone di andata, la Berretti fallisce il match contro la diretta concorrente alla zona calda relativa ai primi 5 posti della parte alta della classifica.
Primo tempo di marca granata: gli ospiti si assettano su un 4-3-3 volto ad attaccare gli avversari ma, dopo appena 6 minuti, un errore difensivo fanese porta il Rimini in vantaggio con Benvenuti. Ma gli uomini di Rondina non si abbattono e reagiscono molto bene trovando la rete del pareggio con Montesi al 10′. Dopo l’1-1 gli ospiti continuano a macinare occasioni ma, al 33′, un passaggio filtrante di un esterno destro volante biancorosso manda in porta Pecci il quale, appena stoppata la palla, tira un fendente imprendibile sotto la traversa dal limite dell’area per il 2-1 locale. Nei minuti finali dei primi 45′, pressing granata con alcune occasioni nitide, una su tutte, quella di Tamburini su calcio piazzato che non riesce a girarla in porta, oltre ad un paio di traversoni che attraversano l’area non sfruttati dagli attaccanti di Rondina.
Nel secondo tempo i fanesi accusano il colpo e si mostrano poco incisivi e determinati, anche se dopo pochi spiccioli di gara, Faye la scaglia nello specchio della porta ma arriva un difensore locale a salvare la sfera proprio sulla linea. Poco più tardi capitan Mainardi colpisce un legno non riuscendo ad agguantare il pareggio. Mister Rondina opta per un cambio di modulo ma sulle marcature delle palle inattive arriva il terzo gol: dalla bandierina, Antonioli nella mischia in area spizza di testa e la butta dentro. Nel finale viene concesso anche un rigore ai padroni di casa che chiudono il match sul definitivo 4-1.

“Peccato perchè ci tenevamo a far bene contro il Rimini che, prima di questo match era sotto di noi di una lunghezza – le parole del tecnico granata – . Sono comunque soddisfatto della prova dei miei ragazzi nonostante il secondo tempo sottotono contro degli avversari che hanno delle ottime individualità ed hanno meritato la vittoria. Difendo e difenderò sempre i miei ragazzi perchè sono giovani e rappresentano sono il nostro futuro però tengo a sottolineare che non mi sono piaciuti alcuni atteggiamenti che saranno oggetto di discussione in settimana”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano