BERRETTI, AJ FANO – IMOLESE 1-3

BERRETTI
8^ GIORNATA DI ANDATA
AJ FANO – IMOLESE 1-3

ALMA JUVENTUS FANO: 1 Ceccarelli, 2 Ferri (23’st 14 Mariotti), 3 Bonci, 4 Tamburini, 5 Rovinelli, 6 Codignola, 7 Damiani (36’st 16 Sabatinelli), 8 Morsucci (23’st Bianchi), 9 Mainardi (c), 10 Prosperi (12’st 19 Faye), 11 Montesi (36’st 17 Polverari). All: Alberto Rondina
A disp: 12 Fabbri, 13 Pensorosi, 14 Mariotti, 15 Borioni, 16 Sabatinelli, 17 Polverari, 18 Bianchi, 19 Faye

Reti: 31’pt Imolese, 1’st Imolese, 26’st Tamburini (F), 42’st Imolese
Ammoniti: 4’st Tamburini (F)

I granata escono sconfitti contro la capolista Imolese che, sin dai primi minuti del primo tempo, ha fatto intravedere la sua forza. I romagnoli mettono subito in chiaro la situazione con il possesso palla e andando in vantaggio con una palla inattiva su un’ingenuità dei locali che, regala loro una punizione dalla quale scaturisce la prima rete ospite. Appena preso lo schiaffo, i fanesi subito si rimettono in moto confezionando due occasioni, tra cui una molto nitida con Montesi: rasoiata in diagonale da destra a sinistra ma la palla esce di un soffio.
All’inzio della ripresa, i biancorossi dopo appena un paio di minuti siglano il raddoppio. Il Fano cambia pelle: dentro tre attaccanti volti a rimontare il risultato e cambio modulo consentono, infatti, a mister Rondina di poter trovare l’accorcio delle distanze con Tamburini su calcio d’angolo. Nel momento in cui i locali credevano di poter riacciuffare l’inafferrabile capolista, arriva la terza rete riminese. Nonostante il 3-1, i granata spingono sull’acceleratore alla ricerca del pareggio, trovando invece una traversa di Polverari con una gran botta dal limite.

“E’ stata una sconfitta immeritata – dichiara al termine della gara mister Rondina – . L’ 1-3 è frutto di un paio di errori singoli che ci sono costati due gol, a ciò si aggiunge il forcing del secondo tempo che non ci è andato molto bene perchè abbiamo preso una traversa ed un palo e se una delle due occasioni fosse entrata il risultato sarebbe stato diverso. Accettiamo il verdetto del campo, anche perchè abbiamo giocato contro la prima in classifica che gioca molto bene a calcio, ha delle individualità, ed è ben organizzata. Credo che stando più attenti agli errori individuali, avremo un prosieguo di campionato dove ci potremmo divertire. Ora testa al Rimini che è la nostra prossima avversaria. Giocheremo in uno stadio importante, il Romeo Neri, dotato di un bel campo, molto grande e sintetico. Non vediamo l’ora di scontrarci contro i prossimi avversari”.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano