AJ FANO – RIMINI 0-0, TABELLINO E CRONACA

ALMA JUVENTUS FANO: 1 Viscovo, 4 Gatti, 8 Carpani (c) (29’st 5 Said), 10 Baldini, 11 De Vito, 15 Di Sabatino, 18 Parlati, 21 Sapone (1’st 26 Marino), 23 Tofanari, 25 Sarli (1’st 30 Kanis), 27 Barbuti (22’st 29 Di Francesco). All: Gaetano Fontana
A disp: 12 Fasolino, 2 Ricciardi, 3 Diop, 5 Said, 13 Boccioletti, 17 Gjuci, 22 Venditti, 24 Paolini, 26 Marino, 28 Beduschi, 29 Di Francesco, 30 Kanis.

RIMINI FC: 1 Scotti, 5 Ferrani (c), 7 Nava, 9 Zamparo, 13 Oliana (26’st 19 Ventola), 14 Cigliano (15’st 17 Arlotti), 20 Gerardi (26’st 3 Picascia), 21 Palma, 23 Silvestro (32’st 11 Mancini), 25 Scappi, 30 Montanari. All: Renato Cioffi
A disp: 12 Santopadre, 28 Sala, 2 Finizio, 3 Picascia, 11 Mancini, 17 Arlotti, 18 Petrovic, 19 Ventola, 26 Pari, 27 Bellante, 31 Messina, 33 Lionetti

Arbitro: Eduart Pashuku di Albano Laziale
Assistenti: Giorgio Rinaldi di Roma 1 e Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma 1

Reti:
Ammoniti: 4’pt Silvestro (R), 27’pt Nava (R), 6’st Palma (R),
Espulsi: 12’st Zamparo (R)
Corner: 4-2
Recupero: 1^t 1′; 2^t 4′
Note: Fano in tenuta granata con rifiniture bianche con portiere in muta nera; Rimini in completo blu con rifiniture bianche e calzettoni a righe biancoblu con portiere in maglia grigio chiaro e pantaloncini e calzettoni grgio scuro. Terreno in buone condizioni. Temperatura: 20°C
Spettatori: 1.425 di cui 446 abbonati e 120 provenienti da Rimini

Altro punto importante per l’Alma che nella sfida contro il Rimini dell’ex Ferrani rimedia un pareggio a reti inviolate. Un peccato aver sciupato una rilevante opportunità di vantaggio con un rigore fallito, ma che non macchia l’ottima prestazione di Carpani & Co. che nel secondo tempo brillano e assediano gli avversari.
Mister Fontana conferma la formazione vincente di Imola, dando ampia fiducia al millennial Sarli che si coadiuva sulle fasce insieme a Baldini, a sostegno di Barbuti prima punta.
Primo tempo piuttosto contratto, con qualche fallo di troppo da parte degli ospiti che, nel secondo tempo, subiranno anche l’espulsione di Zamparo. Al 16′ Sarli filtra per Barbuti lanciato a rete ma Scotti lo anticipa. Risponde un minuto più tardi l’ex di giornata Ferrani che, di testa su cross dalla bandierina, prova a schiodare il tabellino ma Viscovo con il guantone spazza via. Al 27′ l’Alma ha la concreta possibilità di portarsi in vantaggio: Parlati sulla corsia sinistra va al tiro, Nava la prende con il braccio, per il fischietto di Albano Laziale non ci sono dubbi, calcio di rigore. Dal dischetto prende la mira Barbuti ma Scotti è bravo ad intuire la traiettoria e si rifugia in angolo. L’ultimo sussulto dei primi 45′ è dello stesso Nava con una gran botta dalla distanza ma la palla va oltre il montante.
Nella ripresa, complice anche la girandola di cambi effettuata da mister Fontana, il tono del match cambia musica: all’8’st capitan Carpani, da cross su calcio d’angolo, manca il tap-in sotto la curva granata. Al 12’st fallaccio di Zamparo su Di Sabatino, che gli costa l’espulsione, lasciando i romagnoli in 10. Il pressing granata ora si fa devastante: gli uomini di Fontana chiudono gli spazi e accentuano le ripartenze, impedendo agli ospiti di poter ragionare. Al 20’st bolide del vice-capitano Parlati che si stampa all’incrocio dei pali e mancando l’eurogol di giornata. Al 34’st deliziosa punizione di Baldini, Parlati si gira ma la palla viene intercettata dal Rimini che la manda in angolo. Al 40’st è sempre il talento salentino a provare il destro dal limite senza successo. Nel recupero bella giocata di Baldini per Kanis che prova l’azione personale ma il cuoio va oltre il montante.
Ora testa al Carpi, prossima avversaria in calendario dell’Alma, che esce vittoriosa dal Barbettti di Gubbio per 2-1.

Phone: 0721 828820
Fax: 0721 837329
via A. Toscanini
Italia, 61032 Fano